Combattere l'ansia: 5 modi per affrontarla nel modo giusto

L'ansia è un disturbo che può rovinare le nostre giornate e renderle più difficili da gestire

Come gestire ansia

Ansia, stress e problemi che originano da questi due disturbi sono all'ordine del giorno nel mondo moderno. La vita frenetica, le migliaia di cose da fare e il livello di precisione, dinamismo, velocità richiesto dagli altri o che noi richiediamo a noi stessi, contribuiscono a peggiorare il problema, se non addirittura a generarlo.

Riconoscere che si ha un problema di ansia è in parte già imboccare la strada della soluzione. Guardare in modo consapevole alla nostra condizione stressante ci aiuta infatti a fare un'analisi attenta del nostro disagio e a trovare, anche con l'aiuto esterno, dei rimedi che riportino serenità nelle nostre giornate.

In generale, ecco 5 modi per affrontare e combattere l'ansia:


  1. Prendersi cura di sé stessi - Coccolarsi, fare una vita sana, evitare le situazioni stressanti, dormire 7 ore a notte, non saltare i pasti. Tutte queste attività, semplici eppure spesso trascurate, sono il primo passo per ingabbiare l'ansia e vivere meglio.

  2. Parlare del proprio disagio - L'ansia spesso provoca vergogna. Ci sentiamo a disagio come affrontiamo le situazioni e questo ci fa chiudere agli altri, peggiorando la nostra condizione mentale. Imparare a parlare e ad esternare i problemi, aiuta a far calare anche l'ansia e a farci sentire meno soli.

  3. Farsi aiutare dalla tecnologia - Nel mondo moderno ci sono un sacco di app utili per venire incontro al problema di stress e ansia. Scarichiamo quelle che riguardano respirazione, meditazione, suoni relax e persino pensieri del giorno positivi. Sembra una futilità, ma invece è un ulteriore aiuto per stare meglio.

  4. Fare cose divertenti e ricreative - Niente come una buona attività ricreativa, da fare a cadenze regolari, aiuta a liberarsi dallo stress e anche dall'ansia. Scegliamo noi quella che più ci piace, ricordandoci che dobbiamo percepirla come un aiuto e non come un obbligo o da utile diventerà addirittura dannosa.

  5. Affidarsi all'aiuto di un professionista - Se ci rendiamo conto che l'ansia sta bloccando le nostre giornate, impedendoci di vivere serenamente, affidiamoci senza vergogna o timore ad un professionista. Un terapeuta potrà darci gli strumenti necessari per uscire dall'impasse e tornare a respirare e a sorridere.

Via | ELLE
Foto | iStock

  • shares
  • Mail