6 consigli per superare la paura di volare

Come gestire la paura di volare per non lasciarsi investire dall’emozione e dall’ansia rovinando il viaggio?

Fly fear metaphor, aerophobia concept. Business woman holding airplane in hand vivid blue background

Volare fa paura. Per raggiungere alcune destinazioni è indispensabile, ci sono viaggi di grande fascino, ma secondo un sondaggio realizzato da Eurodap (Associazione europea disturbi da attacchi di panico), a cui hanno risposto 568 persone di ambosessi dai 25 ai 65 anni, la paura di volare colpisce più del 65% delle persone.

Lo staff di Bioequilibrium, ormai alla vigilia delle ferie, ha diffuso sei importanti consigli che possono migliorare il viaggio ad alta quota. Servono a rilassarsi e a vivere meglio l’esperienza.


  • 1) Chiedere informazioni a bordo: molto spesso le informazioni si fraintendono. Quindi, prima di avere un attacco di panico, è meglio chiedere conferma di ciò che si è capito, senza vergogna.
  • 2) Evitare di consumare sostanze che possono eccitare come il caffè.
  • 3) Concentrarsi su altro: evitare di pensare ossessivamente al volo alimentando così l'ansia e la paura. Potreste ascoltare della musica rilassante o magari leggere un libro. Sul volo sicuramente trasmetteranno un film… provate a concentravi su altro.
  • 4) Prima di un viaggio, cercare di riposare bene. La mancanza di sonno non fa bene alla salute, soprattutto favorisce lo stress e il nervosismo.
  • 5) Affidarsi al personale di bordo. In caso di paura chiedere aiuto: le hostess sono addestrate anche per gestire questo genere di emergenza.
  • 6) Frequentare dei corsi per imparare a gestire l’ansia.

Le paure purtroppo sono irrazionali e non sono facili da gestire. Non nasconderle, perché controllarle in modo ossessivo potrebbe non essere salutare. Siate naturali.

  • shares
  • Mail