Lo yoga fa bene, purché siate consapevoli dei vostri limiti

Fare yoga è relativamente sicuro, purché si tengano in considerazione i propri limiti. Ecco cosa spiegano gli esperti.

Yoga sicuro

Fare yoga yoga è relativamente sicuro, purché si sia consapevoli dei propri limiti. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai ricercatori della University of Alabama a Birmingham, i quali hanno esaminato i casi di infortuni correlati allo yoga, e sono giunti alla conclusione che le lesioni sono più comuni nei partecipanti più anziani, e che avere un istruttore qualificato al proprio fianco è molto importante.

Le lesioni nello yoga sono relativamente rare, e come ci si potrebbe aspettare, l'incidenza tende ad aumentare con l'età del partecipante


spiegano infatti gli esperti, i quali sottolineano che, come per qualsiasi sport o attività fisica, è importante essere sicuri di essere fisicamente in grado di cimentarsi nell'impresa.

L'incidenza di fratture è stata più alta nella popolazione anziana, circa tre volte superiore a quella della popolazione più giovane. Per tutti gli infortuni, il rischio effettivo potrebbe essere più elevato rispetto a quanto mostrano i nostri numeri, poiché abbiamo esaminato i risultati solo di coloro che hanno cercato cure mediche in una struttura di emergenza.

Per evitare infortuni mentre si fa yoga, è necessario avere una visione realistica delle proprie capacità, ed è necessario capire che alcune posizioni potrebbero essere troppo impegnative. In tal senso, un istruttore di yoga qualificato può certamente aiutare a valutare meglio quali siano i limiti da non superare.

Ci sono molti vantaggi nello yoga, e in generale i nostri risultati mostrano che è relativamente sicuro, ma c'è un rischio di lesioni, soprattutto per le popolazioni più anziane, e questo rischio non dovrebbe essere ignorato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail