Lampade di sale, 3 controindicazioni all'utilizzo

La lampada di sale è un vero e proprio blocco di sale rosa che viene utilizzato per purificare l'ambiente.

Turned on himalayan crystal natural salt bowl lamp

La lampada di sale è un vero e proprio blocco di sale rosa che viene utilizzato per purificare l'ambiente.

Questa lampada è disponibile in diverse grandezze e ogni blocco è diverso dall'altro per il tipo di colore che emana e le sfumature. I benefici derivanti dall'utilizzo di lampade di sale ormai li conosciamo, vanno dalla purificazione degli ambienti attraverso la ionizzazione dell'aria,  alla riduzione dell'affaticamento. La lampada di sale inoltre, elimina i cattivi odori e migliora la respirazione.

 

Tuttavia esistono 3 controindicazioni all'utilizzo di una lampada di sale, ecco quali:


  1. Il blocco di sale si può sciogliere se la lampada si colloca in posti molto umidi come fonti di vapore, quindi docce o lavastoviglie per esempio. Scegliere quindi attentamente la collocazione della lampada.

  2. Il sale sciogliendosi può rovinare la superficie su cui è posta la lampada. Mettere quindi un piattino tra la lampada e il piano soprattutto se si tratta di un mobile di legno. Quindi no alla lampada su mobili pregiati o piani particolarmente delicati.

  3. Utilizzando una lampada di sale l'aria potrebbe diventare molto secca e creare disturbi alla respirazione. Occorre quindi mantenere in casa una temperatura tra i 20 massimo 22 gradi.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail