Diabete, la colazione proteica può essere utile?

Chi soffre di diabete non dovrebbe fare l'errore di saltare la colazione, ma neppure di fare una colazione a prevalenza di carboidrati.

Yoghurt with nuts

Chi soffre di diabete non deve fare l'errore di saltare la colazione, ma neppure fare una colazione a prevalenza di carboidrati.

La colazione deve fornire lo sprint giusto anche al diabetico e pertanto occorre inserire proteine, pochi carboidrati e grassi buoni.

I carboidrati devono essere a basso indice glicemico. Quindi evitate la frutta e preferite cereali integrali, un uovo ogni tanto, oppure uno yogurt senza grassi. I grassi da inserire possono essere quelli della frutta secca per esempio, che è anche una buona fonte di proteine. Si può scegliere anche tra i formaggi magri o bianchi d'uovo come fonte di proteine.

Come bevanda sarebbe buona norma invece sostituire i succhi e le spremute di frutta con i centrifugati di verdura per inserire più fibre e meno zuccheri.

La colazione ad alto contenuto proteico abbassa i livelli di glucosio nel sangue, bastano 25-30 gr di proteine a colazione per gestire correttamente i livelli di zuccheri anche durante tutto l'arco del giorno.

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail