Psicologia: fare volontariato fa bene a corpo e mente

Ecco quali sono i benefici del volontariato per la vostra salute mentale e fisica.

Benefici volontariato

Fare volontariato è importantissimo, sia per le persone che ricevono l’aiuto, che per chi lo offre. Ebbene si, forse non lo sapevate, ma fare volontariato può migliorare la nostra salute fisica e mentale. Gli studi hanno infatti dimostrato che il volontariato aiuta le persone che donano il loro tempo a sentirsi più connesse socialmente, allontanando così solitudine e depressione. Come se non bastasse, il volontariato sarebbe anche connesso a una migliore salute fisica, a una pressione sanguigna più bassa e a una durata della vita più lunga.

Ma come può il volontariato contribuire ad abbassare la pressione sanguigna? Secondo gli esperti, questo effetto benefico potrebbe essere dovuto al fatto che chi svolge delle attività di volontariato si mantiene più attivo.

Studi dimostrano inoltre che fare del bene può anche ridurre lo stress, e sappiamo benissimo che quest’ultimo può avere degli effetti deleteri per la nostra salute fisica e psicologica. Detto ciò, sembra che la chiave per riuscire ad ottenere i benefici grazie al volontariato sia quella di farlo per le ragioni giuste, ovvero quella di fare del bene a coloro che ne hanno bisogno, e non per un proprio tornaconto personale.

via | Health.harvard.edu

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 139 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO