Gli alimenti più ricchi di antiossidanti - seconda parte

Un’alimentazione corretta è alla base del benessere. Continuiamo la lista degli alimenti più ricchi di antiossidanti da introdurre nella nostra dieta quotidiana per collaborare con il nostro organismo. Ecco i restanti cibi più preziosi per la nostra tavola.

Frutta secca: noci, mandorle, noccioline, pistacchi… quali vi piacciono di più? Anche se ricchi di calorie, lo sono anche di antiossidanti, selenio, vitamina E e acidi grassi omega-3, oltre che di fibre. Provate a mangiarne qualcuno – senza esagerare nella quantità – ogni giorno.

Legumi: tutti i tipi di legumi sono ricchi di antiossidanti e contengono anche fibre che aiutano a regolarizzare colesterolo e intestino. Sarebbe bene mangiarne ogni settimana, anche se con il caldo diventa oggettivamente più difficile averne voglia.

Pesce azzurro: ricchissimi di omega-3, fanno parte di tutte le diete pensate per mantenere il benessere ad alti livelli, perché aiutano a prevenire l’invecchiamento cellulare ma anche i problemi cardiovascolari. Da consumare il più spesso possibile nell’arco della settimana.

Tè verde o bianco: se i cinesi lo bevono da millenni, le proprietà che vanta deve pur averle dimostrate in abbondanza. Minore incidenza tumorale, malattie cardiovascolari e artrite. Vale la pena provare, insomma. Diverse tazze al giorno non incidono sulle calorie giornaliere ma solo sul benessere generale.

Pomodori: basta ricordare che il contenuto di licopene è il miglior alleato possibile contro l’invecchiamento cellulare.

Uva: ricca di polifenoli, potete consumarla fresca o solo come vino, ma rosso (e con moderazione). Non serve aggiungere che aiuta la circolazione e protegge il sistema cardiovascolare.

Carote: il colore è dovuto alla presenza di provitamina A, o betacarotene, che è soprattutto nota per favorire l’abbronzatura ma aiuta anche a mantenere la pelle elastica e protetta, perché favorisce la produzione di melanina.

Via | SportLife.es

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail