Cosa succede quando la levotiroxina non è efficace

La nostra tiroide produce una serie di ormoni tra cui la levotiroxina, ft4 che nel fegato si converte in ft3, ormone attivo, triiodiotironina.

Quando per diversi motivi la produzione di ft4 è insufficiente o mancante, per asportazione della ghiandola, ipotiroidismo o altre patologie, ecco che si ricorre alla somministrazione di ft4 in forma sintetica. Il classico Eutirox o Tirosint e simili.

Purtroppo però la sola somministrazione di ft4, spesso si rivela inefficace, in quanto ormone inattivo, nella maggior parte dei casi infatti ft4 non basta a compensare da solo gli scompensi tiroidei. Questo accade perchè non tutti riescono a convertire in modo corretto ft4 in ft3 nel fegato e quindi è come se il metabolismo letteralmente arrancasse per raggiungere una condizione di equilibrio.

Per rendere meglio l'idea ecco un'affermazione molto eloquente di Janie Bowthorpe dal suo libro Stop The Thyroid Madness, “Un farmaco che contenga solo T4 funziona bene come un ascensore che arriva solo al quinto piano di un grattacielo di 50 piani. Certamente potrete sentirvi un pochino meglio e notare qualche risultato, ma vi rimarrà comunque una pletora di sintomi da ipotiroidismo dovuti ad un trattamento inadeguato”.

Per motivi, soprattutto economici e legati ad interessi delle lobby farmaceutiche, continua tuttavia ad essere prescritta la sola levotiroxina, nonostante molti pazienti lamentino di non stare bene in questo modo e nonostante i parametri delle analisi risultino nei range.

Perchè è bene sapere che i risultati delle analisi possono benissimo essere compresi nei range previsti, ma il paziente stare male ugualmente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail