Meno inquinamento e meno depressione: così la natura aiuta a vivere più a lungo

Lo studio

natura benefici

Diverse ricerche ce lo avevano già suggerito: il contatto con la natura aiuta a vivere più a lungo. Oggi un nuovo studio pubblicato su Environmental Health Perspective ci spiega anche il perché di questo fenomeno. Secondo i suoi autori - gli esperti della Scuola di Salute pubblica dell’Università di Harvard e del Brigham and Women’s Hospital di Boston - ad entrare in gioco sarebbero sia ridotti livelli di inquinamento che una minore incidenza della depressione.

I ricercatori hanno stimato che vivere in aree circondante dalla natura può ridurre del 12% i tassi di mortalità. In particolare, il verde riduce il tasso decessi associati a malattie respiratorie (- 34%) e al cancro (- 13%).

Siamo rimasti sopresi nell’osservare un’associazione così stretta

racconta Peter James, primo nome dello studio, aggiungendo:

Siamo rimasti ancora più sopresi di trovare prove che una gran parte degli apparenti benefici di alti livelli di vegetazione sembrano essere connessi a una migliore salute mentale.

Circa il 30% dei benefici osservati sembrano infatti associati a livelli più bassi di depressione.

Via | Harvard T.H. Chan School of Public Health

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail