Più felici a Natale? Come superare i disagi delle feste

Come si può ridurre lo stress causato dal Natale e le eventuali manifestazioni psicopatiche?

Non sempre il Natale porta con sé la gioia e la felicità tanto decantata in questo periodo dell’anno. Una recente ricerca scientifica, pubblicata su Innovations in Clinical Neuroscience, ha dimostrato che le feste svolgono un’azione negativa sull’umore, che tende a peggiorare mentre aumentano i decessi alcool-correlati.

Le festività natalizie rappresentano un periodo dell’anno caratterizzato da una elevata incidenza di depressione. Gli ospedali e le forze di polizia segnalano un’alta incidenza di suicidi e tentativi di suicidio. Gli psichiatri, gli psicologi e altri professionisti della salute mentale riportano un aumento significativo della frequenza con cui i pazienti lamentano sintomi depressivi.

Ha commentato il Antonello Veltri, membro del comitato scientifico della Fondazione BRF Onlus. Sono comuni sentimenti di rabbia, insofferenza, tristezza. Come fare quindi a superare le feste in modo positivo?

Rivolgersi a un professionista è la prima cosa. Può farlo il paziente se ne è consapevole o un parente: è importante diagnosticare la patologia e semmai impostare un trattamento specifico. Ci sono poi tante piccole cose pratiche da mettere in atto: cercare di ridurre le spese e non dare importanza all’aspetto commerciale, per non caricare di stress e tensione le persone a noi vicine, ma anche per ridurre l’impatto economico. Vanno evitati anche gli eventi sociali: non è necessario essere sempre presenti. E poi staccarsi da una definizione ideale di Natale, per abbassare le aspettative.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail