Cosa è meglio bere quando inizia a fare caldo


Bibite light, succhi di frutta, acqua del rubinetto, acqua minerale, tè, infusi, gassose, bibite varie. Inizia la grande roulette idrica con i primi caldi di primavera. Con l'estate alle porte, le giornate afose, soprattutto in città, si impennano i consumi delle più svariate bevande.

Ad un bicchiere di bollicine colorate, ad una pesca liquida in brik, all'acqua leggera che più leggera non si può, chiediamo tante cose. Di dissetarci, di ridarci sali minerali se sudiamo tanto per lo sport o lo stress, di non farci sentire fame, di dare una svolta dolcissima ad una giornata noiosa e deprimente, addirittura di farci dimagrire.

Insomma chiediamo troppo o forse chiediamo sbagliato. Eppure bere tanto e bere bene è davvero importante in base a quelle che sono le nostre esigenze, il nostro stile di vita, il nostro stato di salute. In un video di Corriere Salute, Carla Favaro, docente all'Università Milano Bicocca, ci spiega tutto su come e cosa bere.

Via | Corriere Salute

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: