Bambini e Pet, avere un animale riduce lo stress

Avere degli animali domestici migliora la salute psicologica dei bambini. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Per i bambini – ma anche per le persone adulte – avere un cane in casa potrebbe ridurre i sintomi dell’ansia e dello stress. Questo è quanto emerge da uno studio condotto dai membri del Bassett Medical Center di New York, secondo cui gli animali domestici possono effettivamente migliorare la salute mentale dei bambini, stimolandone la conversazione, dando una mano a “rompere il ghiaccio”, ed alleviando così il problema dell'ansia sociale.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di 643 bambini di età compresa fra 4 e 10 anni, per un periodo di 18 mesi. I genitori hanno completato un questionario on-line relativo alla salute dei figli, specificando – fra le altre cose – l’indice di massa corporea del bambino, l'attività fisica svolta, il tempo trascorso di fronte a tv e pc, la salute mentale e l’eventuale presenza di un animale in casa.

Per quanto concerne l’Indice di Massa Corporea, non sarebbe emersa alcuna differenza tra i bambini con e senza un cane in casa, e neanche per quanto riguarda il tempo trascorso di fronte allo schermo o l'attività fisica svolta. Tuttavia, del 58% dei bambini con un cane in casa, il 12% sarebbe risultato positivo nei test per l'ansia, rispetto al 21% dei bambini che invece non avevano un cane in casa.

Interagire con un cane

spiegano gli autori della ricerca

riduce i livelli di cortisolo, molto probabilmente attraverso il rilascio di ossitocina, che riduce le risposte fisiologiche allo stress. Questi effetti ormonali possono essere alla base dei benefici emotivi e comportamentali osservati nella terapia con gli animali e nell’avere un animale domestico.

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail