Sali di Epsom per dimagrire, funzionano davvero?

I Sali di Epsom possono favorire il dimagrimento? Ecco come fare ad usarli correttamente.

Sali di Epsom dimagrire

Sali di Epsom per dimagrire: funzionano davvero? I Sali di Epson sono composti da zolfo e magnesio, e da moltissimo tempo vengono impiegati per la cura della salute. A quanto sembra, si tratta però anche di un ottimo rimedio per favorire la perdita di peso. Secondo gli esperti infatti, se aggiunti nell’acqua del bagno, le sostanze contenute in questi Sali vengono assorbite dalla pelle, favorendo una riduzione dei livelli di stress, una maggiore eliminazione delle tossine dal corpo (una delle cause dell’aumento di peso) e anche un miglioramento della salute e della bellezza della pelle.

In sostanza, i Sali di Epsom favorirebbero dunque la disintossicazione del corpo dalle tossine accumulate in tanti anni, e ciò porterebbe automaticamente ad una perdita di peso, confermata tra l'altro dalle persone che hanno provato questo rimedio.

Per preparare in maniera corretta un bagno con i Sali di Epsom, bisognerà riempire la vasca con acqua calda e aggiungere una tazza di sali mentre la vasca si sta ancora riempiendo. Aggiungete quindi due cucchiai del vostro olio da bagno preferito, prendete un bicchiere di acqua da sorseggiare mentre vi trovate dentro la vasca, e rimanete in acqua per non più di 25 minuti; ripetete il procedimento ogni giorno.

Detto questo, le donne in dolce attesa, le persone che soffrono di pressione alta, di calcoli renali o di malattie renali, quelle che soffrono di diabete o di malattie cardiache, dovrebbero evitare di fare ricorso a questo tipo di rimedio per perdere peso.

I sali di Epsom possono inoltre essere utilizzati anche come lassativo, mescolandone una piccola quantità con un bicchiere di acqua, ed assumendolo per via orale.

via | LiveStrong

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail