Curare la cistite con i rimedi naturali

La cistite è una fastidiosa infezione alla vescica che provoca bruciore durante la minzione. Vediamo come curarla con i rimedi naturali

La cistite è una infezione alla vescica in genere provocata dall'azione di un colibatterio (batteri fecali tra cui l'Escherichia coli), da virus o funghi (come la Candida albicans), che dai genitali o dall'ano possono risalire fino a uretra e vescica e ivi proliferare generando focolai infettivi.

Le donne sono particolarmente soggette a questa fastidiosa infezione, perché la loro uretra è più corta rispetto a quella maschile, e anche l’ingresso vaginale è posto vicino all’orifizio anale, ecco perché una manovra errata nell’igiene intima (dall’ano alla vagina e non viceversa, come dovrebbe essere), può favorire la cistite.

Cistite-rimedi-naturali

Altre possibili cause della cistite nelle donne sono le fluttuazioni ormonali della gravidanza, il prolasso vescicale (più frequente dopo la menopausa) e l’uso di creme spermicide. Seppure più frequente nella popolazione femminile, la cistite non risparmia neppure gli uomini (l'1-2% ne ha sofferto almeno una volta nella vita), e i bambini.

Tra le cause in questo caso troviamo cure antibiotiche che abbiano indebolito la flora batterica intestinale "buona", facilitando l'azione patogena dei germi "cattivi", debolezza immunitaria, abitudine a bere poca acqua, scarsa igiene e naturalmente una certa predisposizione familiare. I sintomi della cistite, un'infezione che tende facilmente a recidivare, sono:


  • Dolore durante la minzione
  • Necessità molto frequente di urinare (pollachiuria)
  • Urine dall'odore pungente
  • Talvolta febbre
  • Talvolta sangue nelle urine
  • Senso di pesantezza al basso ventre
  • Sensazione di incompleto svuotamento della vescica

La cistite si diagnostica attraverso un semplice esame delle urine con urinocoltura, e in genere viene curata con farmaci ad hoc, che nel caso di un'infezione batterica dovranno essere antibiotici. Tuttavia, non tutti sanno che questa fastidiosa e comune malattia si può prevenire e curare in modo efficace attraverso i rimedi naturali.

Lo scopo è quello di rinforzare il sistema immunitario affinché sia in grado di debellare da solo i germi patogeni, e di rendere le vie urinarie organi meno vulnerabili agli attacchi. Tra i rimedi naturali citiamo quelli omeopatici, del tutto privi di effetti collaterali, e in particolare:


  • Mercurius corrosivus alla 9 CH
  • Chantaris alla 9 CH

Da assumersi nella dose di 5 granuli a digiuno due volte al giorno, e ogni due ore nella terapia d'urto, fino a completa regressione dei sintomi. Un rimedio omeopatico ottimo contro la cistite è poi il Ribes nigrum in gocce, da assumersi nella dose di 30 gocce per 3 volte al giorno (sempre a stomaco vuoto).

Altri integratori consigliati per facilitare la guarigione e prevenire le recidive sono il D-Mannosio, uno zucchero ricavato dalla betulla, gli estratti di mirtillo e uva ursina, il succo di melograno. Sempre per agire preventivamente, poi, via libera ai probiotici e al magnesio che rinforzano il sistema immunitario in modo naturale.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: