Alcol, i cinque organi più danneggiati dai suoi effetti negativi

I suoi effetti negativi sono universalmente riconosciuti. Ecco le parti dell'organismo che ne pagano la maggior parte delle spese

L'alcol è un grande nemico della salute. Se il consumo di piccole quantità, principalmente sotto forma di vino rosso ricco di resveratrolo, sono ammesse anche in un regime alimentare salutare come la Dieta Mediterranea, esagerare non può che essere sconsigliato dagli esperti. Il motivo è semplice: gli effetti dell'abuso di alcol possono essere disastrosi per la salute.

Quello più noto è senza dubbio quell'ebbrezza che alterando lo stato di coscienza può portare a comportamenti poco sicuri che possono avere conseguenze gravi per l'incolumità personale, come incidenti stradali. I problemi associati all'abuso di alcol non sono però tutti così plateali. Per averne un esempio basta pensare al fatto che gli alcolici sono fonti di calorie che con il tempo possono portare a ingrassare, ma che in genere quando si vuole mantenere o recuperare la linea non si pensa al contributo calorico che le bevande possono apportare all'alimentazione quotidiana. Ma non finisce qui. Consumare grandi quantità di alcol può avere conseguenze negative anche su diversi organi. Eccone cinque che possono pagare a caro prezzo un bicchiere di vino di troppo.

  • Il cuore. Lo stesso organo che sembra poter trarre benefici dal resveratrolo presente nel vino rosso può essere seriamente indebolito dall'alcol che lo accompagna. Il risultato sono problemi nel flusso del sangue e cardiomiopatie associate a fiato corto, aritmie, affaticamento, ingrossamenti del fegato e tosse persistente. Inoltre l'abuso di alcol aumenta il rischio di ipertensione, infarti e ictus.
  • Il cervello. L'alcol rallenta il passaggio di informazioni nel sistema nervoso, aumentando così il rischio di danni in diverse aree del cervello e di conseguenti cambiamenti dell'umore e del comportamento, inclusi depressione, ansia, perdita di memoria e convulsioni. Se, poi, l'abuso di alcol è associato a malnutrizione è possibile andare incontro alla sindrome di Wernicke-Korsakoff, associata a una forma di depressione caratterizzata da perdita di memoria, confusione, allucinazione, perdita del coordinamento dei muscoli e l'incapacità di creare nuovi ricordi.

alcol droga testicoli

  • Il fegato. L'abuso di alcol può portare a cirrosi e ad altri disturbi epatici.
  • Il pancreas. Grandi quantità di alcol possono letteralmente mandare in confusione quest'organo, portandolo a secernere al suo interno enzimi che normalmente invierebbe nell'intestino. Questa situazione può scatenare un'infiammazione, la pancreatite, che può sia presentarsi in forma acuta che cronicizzare.
  • I reni. L'effetto diuretico dell'alcol può rendere i reni meno efficienti e, di conseguenza, alterare il bilancio di elettroliti (ad esempio di sodio, potassio e cloro). Inoltre il consumo eccessivo di alcol può aumentare la pressione e, di conseguenza, aumentare il rischio di insufficienza renale.
    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Medical Daily


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 113 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO