Le proprietà delle patate e i benefici per la salute

Chi le teme perché ricche di carboidrati fa un grande errore: le patate contengono anche altre molecole utili all'organismo, incluse fibre preziose in un'alimentazione anti-ciccia

Per proteggere la salute con frutta e verdura basta seguire una semplice regola: mangiarne almeno 5 porzioni al giorno variando il tipo scelto in base al colore. Il rosso, il giallo, il verde e le altre tonalità che formano allegri mosaici sul bancone del fruttivendolo corrispondono infatti alla presenza di differenti molecole in grado di esercitare diversi effetti positivi sulla salute. Quando si tratta di prodotti dell'orto, però, anche dietro al bianco si possono nascondere benefici inaspettati. A dimostrarlo è il caso delle patate, tuberi da sempre immagine della semplicità, ma in realtà ricchi di proprietà salutari.

Al loro interno si nascondono infatti ottime quantità di vitamina C (una patata di dimensioni medie ne apporta circa il 50% del fabbisogno quotidiano), ma anche di vitamina B6, niacina (vitamina B3 o PP) e acido folico (vitamina B9). A queste si aggiungono diversi minerali (fosforo, zinco e, soprattutto, calcio, ferro e potassio), fibre e molecole dall'azione benefica come la colina, l'acido alfa-lipoico e la quercetina.

Dal punto di vista dei potenziali benefici per la salute, queste caratteristiche nutrizionali rendono le patate un prezioso alleato del cuore. L'apporto di potassio, associato alla mancanza di sodio, aiuta infatti a tenere sotto controllo la pressione sanguigna. A contrastare l'ipertensione arrivano anche il calcio e il magnesio, mentre fibre, vitamina C e vitamina B6, combinate con la presenza di potassio e l'assenza di colesterolo, favoriscono la buona salute del cuore. Quest'organo è protetto anche dall'assunzione di fibre, che aiutano a ridurre il livello di colesterolo totale nel sangue.

patate benefici

I motivi per mangiare patate non finisco però qui. Ferro, fosforo, calcio, magnesio e zinco favoriscono infatti la salute delle ossa; le fibre, la vitamina C, al quercetina e l'acido folico intervengono a vari livelli contrastando fenomeni associati alla promozione della comparsa dei tumori; e anche la pelle trae beneficio dalla presenza di vitamina C e di quercetina. La colina, invece, favorisce il sonno, partecipa alla trasmissione dell'impulso nervoso, ai movimenti muscolari e all'assorbimento dei grassi, riduce l'infiammazione cronica, aiuta le membrane cellulari a mantenere la loro struttura, e favorisce l'apprendimento e la buona memoria.

Chi, poi, teme per il loro elevato contenuto in carboidrati dovrebbe tenere in considerazione che grazie alla presenza di fibre le patate hanno un elevato potere saziante che può aiutare a difendere la linea riducendo il rischio di abbuffate e favoriscono una buona digestione e una buona salute intestinale. Per di più l'acido alfa-lipoico aiuta a convertire il glucosio in energia e a controllare i livelli nel sangue, mentre la vitamina B6 partecipa al metabolismo energetico favorendo la digestione non solo dei carboidrati, ma anche delle proteine. Le patae, insomma, sembrano un ingrediente ideale per un'alimentazione con tutte le carte in regola.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Medical News Today

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 84 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO