Benessereblog Salute Vaccini, i 10 falsi miti nel ‘decalogo’ dei pediatri

Vaccini, i 10 falsi miti nel ‘decalogo’ dei pediatri

Vaccini, i 10 falsi miti nel ‘decalogo’ dei pediatri

Quali sono i falsi miti che circondano i vaccini? A riassumerli in una sorta di decalogo preparato in occasione della Settimana mondiale delle vaccinazioni 2016 – promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità dal 24 al 30 aprile – sono i pediatri della Società Italiana di Pediatria (SIP).

Il più comune falso mito è credere che le malattie infettive siano scomparse e che i vaccini siano inutili

spiega Giovanni Corsello, presidente SIP, proseguendo:

Al contrario il calo delle vaccinazioni sta facendo riemergere malattie che credevamo debellate, come la pertosse e la difterite.

Proprio in occasione della Settimana mondiale delle vaccinazioni 2016 la SIP distribuirà a 10 mila pediatri associati un manifesto che riassume i 10 falsi miti individuati e smentiti dagli esperto. Lo trovate in fondo a questo post. Subito qui di seguito, invece, trovate subito le 10 bufale sui vaccini cui non credere.

  1. I vaccini contengono ingredienti e additivi pericolosi.
  2. Le malattie infettive stavano già scomparendo prima dell’introduzione dei vaccini.
  3. I vaccini non sono efficaci! Non proteggono il 100% dei vaccinati.
  4. I vaccini causano l’autismo.
  5. Tutte le persone vaccinate contro l’influenza la prendono lo stesso.
  6. I vaccini sono inutili, le malattie infettive sono state debellate dai miglioramenti della qualità della vita.
  7. La maggior parte delle malattie prevenibili con le vaccinazioni sono scomparse o quasi. Perché dovrei vaccinare mio figlio inutilmente?
  8. Tanti vaccini somministrati in un’unica puntura sono dannosi.
  9. Troppi vaccini possono sopraffare e indebolire il sistema immunitario, soprattutto nei bambini più piccoli.
  10. L’infezione naturale è meglio della vaccinazione. Prima del vaccino tutti facevano il morbillo, la rosolia e nessuno è mai morto per questo.

Via | SIP
Foto | WHO

vaccini falsi miti pediatri

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social