Benessereblog Bellezza Cura corpo Una crema solare al DNA, il futuro per la cura della pelle

Una crema solare al DNA, il futuro per la cura della pelle

Una crema solare al DNA, il futuro per la cura della pelle

Un team di ricercatori della Binghamton University di New York ha messo a punto una crema solare a base di DNA. Gli scienziati hanno scoperto che un sottile strato di DNA derivato dalla pelle del salmone è in grado di proteggere la pelle dal Sole e dai danni provocati dall’esposizione ai raggi UV.

In futuro potremo spalmarci una crema solare al DNA: un sottile strato di materiale genetico è infatti in grado di proteggere la pelle meglio delle creme tradizionali. La crema solare al DNA scherma il 90% dei raggi UVB e il 20% dei raggi UVA. Un risultato che fa ben sperare, visti i danni che il Sole può provocare alla nostra pelle.

La particolarità di questa crema solare al DNA consiste nel fatto che il filtro migliora la sua capacità all’aumentare dell’esposizione e non il contrario, come accade con le protezioni attuali. Dovremo tuttavia aspettare a lungo prima di trovarla sugli scaffali dei negozi.

 

Via | Ansa.it

Seguici anche sui canali social