Benessereblog Salute Trapianto di rene a Milano: donatore di 1 anno salva bambino di 6 anni

Trapianto di rene a Milano: donatore di 1 anno salva bambino di 6 anni

Un bambino di 1 anno ha donato il suo rene a un bambino di 6 anni, che oggi può avere una vita normale.

Trapianto di rene a Milano: donatore di 1 anno salva bambino di 6 anni

È stato ribattezzato il trapianto dei record. I medici della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano hanno effettuato uno speciali trapianto del rene. Un bambino di 6 anni, in dialisi peritoneale da 2 a causa di una malattia cronica ai reni, oggi ha un rene nuovo, grazie a un bimbo di 1 anno, molto per un evento traumatico.

È un doppio successo perché, oltre a migliorare la vita di Marco, questo trapianto dà il via al programma che permetterà di ‘ricondizionare’ i mini-organi dei donatori più piccoli. Claudio Beretta, chirurgo dell’Unità operativa di Trapianto di rene dell’Irccs di via Sforza, ha commentato:

“In Italia negli ultimi 5 anni sono stati trapiantati 19 reni provenienti da donatori con età inferiore ai 2 anni, a fronte di una disponibilità reale di 41 organi. I restanti 22 reni non sono stati utilizzati per la difficoltà di molti Centri trapianto ad accettare questo tipo di donatori”.

Un trapianto di questo tipo è un evento molto raro, assicurano i medici del Policlinico.

Via | Adnkronos

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Quale attività fisica può praticare chi soffre di ernia del disco?
Fitness

L’ernia del disco viene definita come una fuoriuscita di materiale discale dai normali margini dello spazio del disco intervertebrale, che determina la comparsa di dolore, disturbi sensitivi e motori. Chi soffre di questo disturbo deve sapere che la migliore prevenzione delle alterazioni posturali del rachide è il movimento. Ma quale attività fisica può praticare in sicurezza chi soffre di questo disturbo? Lo abbiamo chiesto ad un ortopedico: ecco cosa ci ha detto.