Benessereblog Benessere Psicologia Stress da maternità, arriva il new-born planner l’organizzatore di lieti eventi

Stress da maternità, arriva il new-born planner l’organizzatore di lieti eventi

Una nuova figura professionale in grado di attutire lo stress da lieto evento.

Stress da maternità, arriva il new-born planner l’organizzatore di lieti eventi


Lo stress da lavoro colpisce maggiormente le donne in dolce attesa, divise tra l’ufficio ed i preparativi e l’ansia del figlio in arrivo. Per vincere lo stress da maternità, viene in aiuto un eroe dei nostri giorni: il new-born planner, l’organizzatore dei lieti eventi.

Sulla scia del wedding-planner che pensa a tutto per evitarci lo stress dei preparativi del matrimonio, anche questa nuova figura professionale ci offre un supporto psicologico e pratico per vivere serenamente la gravidanza e la maternità. A Roma, l’Associazione internazionale donne, offre gratuitamente consigli e sostegno alla coppia, organizzando dei corsi dedicati all’accettazione della nuova routine ed alla gestione dello stress e delle nuove responsabilità che attendono i futuri genitori.

I volontari rispondono a domande semplici che possono però mandare in crisi se ci colgono impreparati, perché non abbiamo avuto tempo di studiare e siamo ancora inesperti di neonati. Ad esempio: “Come si sterilizza il ciuccio?” et similia.

Gli incontri con gli operatori dell’infanzia avvengono anche a domicilio proprio per favorire le donne che lavorano e non hanno molto tempo a disposizione, ma anche per aiutare i genitori a sistemare la culla, a mettere in sicurezza casa. Insomma, tutte quelle piccole cose che rischiano se trascurate di trasformare un lieto evento in un evento eccessivamente stressante, fonte di ansia ed angoscia.

Inoltre, a disposizione per consigli e risposte immediate una linea telefonica, Telefono Mamma, attiva tutti i giorni dalle 10 alle 20 al numero 06.98.18.65.18.

Via | Aidonlus
Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Perché si dice rosso di rabbia?
Psicologia

La rabbia può essere un’emozione positiva e utile, se espressa in modo appropriato. Ma quando ci lasciamo prendere la mano, può accadere che tale sentimento prenda il sopravvento, con tutte le prevedibili conseguenze che comporta. Tra le sue manifestazioni c’è anche il rossore del viso: in questo articolo ci preoccupiamo di spiegare scientificamente perché questo accade ed il significato che si cela dietro la frase “rosso di rabbia”.