Benessereblog Salute Terapie e Cure Sport contro il diabete, l’interval training intensivo è più efficace

Sport contro il diabete, l’interval training intensivo è più efficace

L’interval training ad alta intensità è più efficace rispetto al normale allenamento per aiutare a prevenire il diabete di tipo 2. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Sport contro il diabete, l’interval training intensivo è più efficace

Sport contro il diabete – Brevi sessioni di esercizio fisico intenso aiutano a prevenire, ritardare e tenere sotto controllo i sintomi del diabete di tipo 2 e favoriscono una maggiore perdita di peso. Questo è quanto emerge da uno studio condotto dai membri della University of Leicester e pubblicato su Obesity Reviews, secondo cui dunque, basta svolgere delle piccole quantità di attività fisica in maniera molto intensa, e in rapida successione, per migliorare non solo il girovita, ma anche la salute.

Lo studio in questione consiste in una meta-analisi basata su precedenti ricerche, grazie alla quale è stato possibile tirare le somme in merito agli effetti del cosiddetto “high-intensity interval training” (HIIT), ovvero l’interval training ad alta intensità.

Abbiamo dimostrato che l’HIIT ha effetti benefici per la salute cardiometabolica

spiegano gli autori della ricerca, secondo cui, questo tipo di allenamento può dunque rappresentare un’ottima alternativa al normale esercizio fisico, per migliorare la salute metabolica e favorire la perdita di peso, in particolare nelle persone con diabete di tipo 2 o sindrome metabolica.

via | ScienceDaily

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Pleurite: i sintomi da riconoscere subito
Malattie

La pleurite è un’infiammazione della pleura, una sottile membrana che riveste la cavità toracica e i polmoni. I sintomi più comuni sono dolore al petto, che può peggiorare con la tosse o con la respirazione profonda, e difficoltà respiratorie. Altri sintomi possono includere febbre, sudorazione notturna ed affaticamento. La pleurite può essere causata da un’infezione, come la polmonite, o da una malattia autoimmune. Alla comparsa dei primi segnali è opportuno contattare immediatamente il medico.