Benessereblog Benessere Psicologia Usare troppo i social media influenza anche la nostra salute mentale

Usare troppo i social media influenza anche la nostra salute mentale

Usare troppo i social media influenza anche la nostra salute mentale

L’uso eccessivo di smartphone e social media è collegato a un maggior rischio di soffrire di problemi di salute mentale per gli adolescenti. A confermarlo è un nuovo articolo pubblicato sul CMAJ (Canadian Medical Association Journal), che ha preso in esame svariate ricerche precedenti, ed ha rivelato che stare incollati ai social media potrebbe essere persino collegato a un maggior rischio di suicidio tra gli adolescenti.

La buona notizia è che da un recente sondaggio condotto dagli Stati Uniti è emerso che il 54% degli adolescenti è consapevole di trascorrere troppo tempo usando lo smartphone, e circa la metà degli intervistati ha dichiarato di volerne ridurre l’utilizzo.

I medici, gli insegnanti e le famiglie devono lavorare insieme ai giovani per ridurre i possibili effetti dannosi degli smartphone e dei social media sulle loro relazioni, sul senso di sé, sul sonno, sulle prestazioni accademiche e sul benessere emotivo. Tuttavia, come spiegano gli esperti, bisogna considerare il fatto che gli adolescenti di oggi non hanno mai conosciuto un mondo senza social media, quindi per loro vanno presi in considerazione degli approcci che tengano conto anche di questo fattore.

Per aiutare gli adolescenti a gestire in modo sano l’uso di smartphone e social media è dunque importante non puntare a una soluzione drastica, ma raccomandare piuttosto una riduzione graduale di tale utilizzo. Sarà inoltre utile spingere i genitori a discutere con i figli in merito a un uso appropriato dello smartphone, in modo da permettergli di comprendere quali potrebbero essere i rischi da conoscere e i limiti dettati dal buonsenso.

via | MedicalXpress
Foto da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social