Benessereblog Bellezza Scrub labbra: a cosa serve e come fare

Scrub labbra: a cosa serve e come fare

Lo scrub alle labbra è un trattamento esfoliante economico, efficace e facile da applicare. Ti basta unire qualche ingrediente, anche solo del miele e dello zucchero, per creare un rimedio fai da te per le labbra screpolate, e far sparire quelle antiestetiche pellicine che tendi a mordicchiare nei periodi di stress. Per "scrubbare" al meglio le tue labbra, però, dovresti conoscere alcune semplici regole. Prima fra tutte: non esagerare con gli scrub!

Scrub labbra: a cosa serve e come fare

Fonte immagine: Pixabay

Uno scrub per le labbra è un metodo di esfoliazione insostituibile per chi ha spesso delle labbra secche e piene di fastidiose pellicine. Questo trattamento permette infatti di alleviare le screpolature, e lo fa rimuovendo la pelle morta e portando in luce labbra morbide e soffici.

Di certo avrai spesso sentito parlare degli scrub per il corpo, per le cosce, scrub per i talloni, i gomiti e così via. Si parla un po’ meno di frequente degli scrub per le labbra.

Questo trattamento beauty viene spesso sottovalutato o dimenticato, ed è un vero peccato, perché, come direbbe Mary Poppins, “basta un poco di zucchero e…” le labbra possono tornare a risplendere con la loro naturale bellezza.

Se anche tu fai parte del club delle “labbra secche e screpolate tutto l’anno”, scopri come fare uno scrub labbra naturale, utilizzando ingredienti che molto probabilmente avrai già in cucina.

Immergiamoci nel goloso e morbido mondo degli scrub per le labbra. Ne usciremo con un sorriso smagliante e a prova di pellicina!

Labbra screpolate, che fastidio!

Prima di iniziare a “scrubbare”, vogliamo capire cosa rende le labbra secche e screpolate. Insomma, cosa osa rovinare la bellezza del nostro sorriso?

La risposta che salta subito in mente è una: il freddo. Alcuni fattori ambientali, come le basse temperature, il vento, ma anche il sole cocente, abbinati a una scarsa protezione delle labbra, possono causare fastidiose screpolature e la formazione di antiestetiche pellicine.

A questi fattori se ne aggiungono altri meno “ovvi”, come lo stress o la tendenza a leccare spesso le labbra. Se in un primo momento la saliva può concedere una sorta di apparente sollievo (perché farà sentire le labbra più umide), nel tempo questa abitudine finirà per aumentare la secchezza delle labbra.

Meglio evitare, e optare piuttosto per metodi più efficaci per eliminare la pelle morta, idratare le labbra e “ammorbidire” il sorriso.

Ed è qui che entra in gioco lo scrub per labbra.

Questo trattamento fai da te può infatti fornire i benefici di un’esfoliazione e di una profonda idratazione; con gli ingredienti giusti, inoltre, puoi anche prenderti cura della salute delle tue labbra.

Scrub labbra: a cosa serve?

Scrub labbra
Fonte: Pixabay

Alcuni dei vantaggi dello scrub li abbiamo già raccontati. Ma tirando le somme, a cosa serve lo scrub per le labbra?

Grazie a questo trattamento abbiamo la possibilità di esfoliare le labbra ed eliminare le pellicine secche che causano spesso dolore e fastidio, compromettendo un po’ la freschezza del nostro sorriso.

Applicare uno scrub alle labbra una o due volte a settimana, è utile per donare morbidezza e levigatezza alle labbra, di esfoliazione in esfoliazione.

Oltre alle versioni fai da te – che vedremo fra pochissimo – in commercio puoi trovare anche prodotti già bell’e pronti e specifici per le più disparate problematiche che possono affliggere le nostre labbra.

Puoi trovare scrub volumizzanti per “gonfiare le labbra“, nutrienti, idratanti, aromatizzati alla frutta, scrub specifici per labbra sensibili e così via.

La scelta degli scrub labbra migliori dipende da ciò che cerchi in questo genere di prodotto. Dal canto nostro, poichè amiamo molto il fai da te e gli ingredienti naturali, preferiamo dedicarci alla preparazione di qualche ricettina di scrub fatti in casa, per prenderci cura delle nostre labbra in modo semplice ma sempre efficace.

Scrub labbra fatto in casa: come iniziare?

Come vedrai, la preparazione degli scrub labbra fai da te è a dir poco semplicissima. Ti basterà unire una base cremosa o oleosa con un ingrediente dall’azione abrasiva. Per esempio, uniremo una base come il miele o l’olio di cocco, a un ingrediente esfoliante come lo zucchero o il caffè in polvere.

Quindi, mescoleremo rapidamente gli ingredienti scelti, per poi applicarli sulle labbra con movimenti delicati e circolari.

Come si usa lo scrub labbra?

Prima di dedicarci all’autoproduzione, ripassiamo le (poche) regole per usare al meglio lo scrub per le labbra: applica il prodotto sulle labbra superiori e inferiori, e massaggia con dei movimenti molto delicati e circolari.

Per quale motivo i movimenti devono essere tanto delicati? Semplice: la pelle delle labbra è molto sensibile e sottile, quindi un’applicazione troppo “aggressiva” potrebbe peggiorare la situazione, e noi non vogliamo che questo accada, giusto?

Dovrai “scrubbare” per circa 2 o 3 minuti, dopodiché potrai rimuovere il prodotto e pulire le labbra. Quindi, applica un balsamo labbra, un burro cacao, un olio di mandorle dolci o di cocco, per idratare e nutrire la pelle.

Come fare uno scrub labbra fai da te?

Fonte: Pixabay

A questo punto, è ora di pasticciare con i nostri ingredienti preferiti e di prenderci cura della nostra bocca. Anziché acquistare un qualsiasi scrub labbra in farmacia o al supermercato, vogliamo preparare il prodotto direttamente con le nostre mani.

Ci vorranno solo 5 minuti in tutto, ma avrai la soddisfazione di non aver speso un centesimo, e di aver regalato un trattamento “Spa” alle tue labbra!

Ecco quindi qualche ricetta per il tuo scrub labbra naturale e fai da te!

Scrub labbra miele e zucchero

Per questa ricetta utilizzeremo solo 2 ingredienti:

  • Miele: un cucchiaino
  • Zucchero: 2 cucchiaini.

Mescola i due ingredienti e applica una piccola quantità di esfoliante sulle labbra, massaggia con delicati movimenti circolari per 2 o 3 minuti (puoi anche assaggiare lo scrub nel frattempo), rimuovi il prodotto e idrata la pelle con il tuo balsamo labbra preferito.

Scrub labbra miele e mandorle

Alla ricetta di base, questa volta aggiungeremo un ingrediente idratante ed emolliente, l’olio di mandorle dolci. Prepara lo scrub rispettando le seguenti proporzioni:

  • Zucchero di canna grezzo: 2 cucchiaini
  • Miele: 1 cucchiaino
  • Olio di mandorle dolci: 1 cucchiaino.

Mescola gli ingredienti e applicali sulle labbra massaggiando per qualche minuto.

Scrub labbra con farina d’avena e miele

La farina d’avena è ottima per preparare un buon porridge a colazione, ma puoi usarla anche per far risplendere il tuo sorriso. Vediamo come preparare uno scrub goloso ed esfoliante.

  • Farina d’avena: 1 cucchiaio
  • Zucchero di canna grezzo: 1 cucchiaino
  • Miele: 1 cucchiaio grande
  • Olio di mandorle dolci: 1 cucchiaino.

In una tazza mescola la farina d’avena, il cucchiaino di zucchero, il miele e un cucchiaino di olio di mandorle dolci. Amalgama rapidamente i 4 ingredienti e applica lo scrub sulle labbra.

Esfoliante labbra al caffè

Infine, per dare una marcia in più al tuo sorriso, proviamo uno scrub energetico al caffè. Questa volta utilizzeremo:

  • Caffè macinato: un cucchiaino
  • Zucchero bianco: 1 cucchiaino
  • Olio di jojoba: 1 cucchiaino
  • Miele: mezzo cucchiaino.

Mescola gli ingredienti e applica lo scrub sulle labbra. Massaggia delicatamente per circa 3 minuti e risciacqua le labbra.

Quante volte si può fare lo scrub alle labbra?

Fonte: Pixabay

Come in tutte le cose, anche quando si parla di scrub per le labbra o di scrub per il corpo, non è il caso di esagerare. Esfoliare le labbra 2 o al massimo 3 volte a settimana sarà più che sufficiente.

Idealmente, potrai iniziare con uno scrub a settimana, per poi aumentare la frequenza qualora dovesse rendersi necessario.

Evita di sfregare le labbra con troppa irruenza, e ricorda sempre di non utilizzare ingredienti aggressivi per la pelle.

Quando evitarlo?

Ti sconsigliamo di fare ricorso a questo trattamento se hai labbra che sanguinano, ferite aperte o se le labbra sono bruciate dal troppo sole.

E a proposito di sole, ricorda che, proprio come la pelle del viso e del corpo, anche quella delle labbra ha bisogno di una protezione dai raggi solari.

Per proteggere il tuo sorriso, prendi la buona abitudine di applicare un balsamo labbra con SPF 30 (o più) quando ti esponi ai raggi del sole.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Cuticole: cosa sono e come prendersene cura
Cura corpo

Le cuticole sono una parte del corpo incredibilmente importante. Anche note con il nome scientifico di “eponichio”, le cosiddette pellicine servono a proteggere la radice delle unghie dal rischio di infezioni batteriche, dai microorganismi, dai funghi e anche dalla sporcizia. Ecco perché medici e dermatologi sconsigliano di staccare o tagliare le cuticole.