Benessereblog Alimentazione Rimedi naturali per il dopo feste

Rimedi naturali per il dopo feste

Natale vi ha già devastato il metabolismo? Quello strano senso di torpore che vi prende dopo pranzo è in realtà coma diabetico? Vi pesate in libbre invece che in Kg perchè è meglio non sapere? Contate di dare il massimo tra San Silvestro e Capodanno? Ok vediamo cosa possiamo fare.Rinunciare a mangiare durante le feste, […]

Rimedi naturali per il dopo feste

Natale vi ha già devastato il metabolismo? Quello strano senso di torpore che vi prende dopo pranzo è in realtà coma diabetico? Vi pesate in libbre invece che in Kg perchè è meglio non sapere? Contate di dare il massimo tra San Silvestro e Capodanno? Ok vediamo cosa possiamo fare.

Rinunciare a mangiare durante le feste, sarebbe come andare a un campeggio nudista in cappotto, per cui bando alla morale ma attenzione alla salute. Ci sono diversi alimenti e spezie che ci possono aiutare, sia tra una festa e l’altra, sia dopo le feste.

La cipolla cruda ad esempio è il migliore diuretico che possiamo portare in tavola; in più, disinfetta l’intestino, contribuisce ad abbassare la pressione sanguigna e il tasso di glucosio nel sangue; cotta è un ottimo e delicato regolatore intestinale. Ideale per chi ha mangiato troppi dolci.

Il finocchio invece favorisce la digestione e blocca i processi di fermentazione intestinali, utile anche per sedare dolori addominali e contrastare il singhiozzo. Le proprietà derivano dall’alta percentuale di acqua e sali minerali, tra cui sodio, potassio e magnesio. Ideale per chi ha mangiato troppa carne.

Il mio erborista, sapendo quanto panettone avevo già mangiato mi ha regalato della menta piperita e mi ha consigliato di fare un macerato depurativo di menta: si mette un cucchiaio di sommità essiccate in un litro d’acqua fredda, lasciando macerare per una notte. Al mattino, filtrare e bere durante il giorno quando si vuole. Il trattamento deve durare per almeno dieci giorni.

Anche l’origano è utile contro i bagordi natalizi per le sue proprietà toniche, diuretiche, sudorifere e digestive, grazie alla presenza di olio essenziale nelle sommità. E’ un eccitante della circolazione periferica, utile quando il metabolismo è lento e la ritenzione idrica si concentra alle estremità e al volto. Ideale per chi ha ecceduto con grassi e condimenti.

Io personalmente ho ecceduto con i dolci, per cui ho già chiesto come regalo di capodanno un bel cesto di cipolle bianche: e voi in cosa avete esagerato ? Alcool, torroni, datteri, arrosti? Fatemi sapere.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

La miglior dieta per aumentare massa muscolare
Dieta sana

Per aumentare la massa muscolare il solo allenamento in palestra non basta. Bisogna pensare anche alla dieta, che dovrà essere sana e ricca di tutte le sostanze nutritive essenziali per il buon funzionamento del nostro corpo. La dieta per aumentare la massa muscolare deve essere, quindi, ricca di proteine, ma anche di grassi sani e carboidrati, e non deve essere mai noiosa e monotona!