Benessereblog Salute Rimedi contro il singhiozzo: una cannuccia può farlo passare

Rimedi contro il singhiozzo: una cannuccia può farlo passare

Rimedi contro il singhiozzo: una cannuccia può farlo passare

Siete spesso alle prese con i fastidi del singhiozzo? Purtroppo si tratta di un problema molto comune, le cui cause possono essere molteplici. Un nuovo studio rivela però che un semplice dispositivo, simile a una cannuccia, potrebbe rivelarsi uno dei migliori rimedi contro il singhiozzo.

A rivelarlo sono i membri dell’Università del Texas Health Science Center di San Antonio, i quali hanno creato un apposito strumento di aspirazione e deglutizione a forma di L battezzato con il nome di HiccAway (da Hiccups Away, ovvero “Via il singhiozzo”). Ma come funziona esattamente questo dispositivo? Per comprenderlo, bisogna prima conoscere il meccanismo fisico alla base del singhiozzo.

Questo disturbo si verifica quando il diaframma e i muscoli intercostali esterni si contraggono. Ciò causerà una rapida inalazione d’aria e poco dopo un’improvvisa chiusura delle corde vocali. Da qui ha origine il tipico suono “hic”.

Grazie al dispositivo, creato dal dottor Ali Seifi, chi soffre di singhiozzo potrà esercitare un’azione sul nervo vago che controlla la parte viscerale del diaframma, e sul nervo frenico, che controlla invece la parte motoria, e che è considerato un elemento chiave per lo sviluppo del singhiozzo.

Rimedi contro il singhiozzo: e se bastasse una cannuccia?

A quanto sembra, sarà sufficiente inserire la “cannuccia” dentro un bicchiere d’acqua e sorseggiare seguendo le istruzioni. Grazie a questa sorta di aspirazione forzata, sarebbe possibile bloccare gli attacchi di singhiozzo.

Secondo quanto riportato sulla rivista Jama Network Open, lo strumento è stato testato su un campione di quasi 250 partecipanti, i quali soffrivano spesso di questo fastidioso problema. I partecipanti che hanno utilizzato HiccAway hanno tutti provato un profondo sollievo grazie al dispositivo. Il singhiozzo sarebbe infatti sparito anche per delle ore.

Ricordiamo che in alcuni casi il singhiozzo può durare per giorni o mesi, talvolta persino per anni, rendendo impossibile condurre una vita normale e serena. Un’invenzione del genere potrebbe dunque cambiare la vita di tante persone.

via | Corriere
Foto di Darko Djurin da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social