Miglio: proprietà, valori nutrizionali e ricette

Miglio: proprietà, valori nutrizionali e ricette

Miglio: proprietà, valori nutrizionali e ricette con il cereale dagli importanti benefici per la salute e dai gustosi usi in cucina.

01Il miglio è un alimento parecchio amato da chi segue una dieta varia ed equilibrata, dai vegetariani e dai vegani. E’ ricco di proprietà, dai valori nutrizionali tutti da scoprire e versatile in cucina in ricette sfiziose. Ne esistono diverse varietà, e lo si usa in tutto il mondo nelle cucine locali. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul miglio: proprietà, valori nutrizionali e ricette.

I valori nutrizionali del miglio

Il miglio è ricco sia di fibre – che oltre a regolarizzare l’attività dell’intestino provocano una sensazione di sazietà (favorendo un naturale dimagrimento) – che di proteine, utili per coprire il proprio fabbisogno proteico giornaliero. Contiene 356 calorie per 100 grammi. La stessa quantità di miglio contiene 72,9 grammi di carboidrati e 11,8 di proteine. Non contiene colesterolo.

Miglio: proprietà, valori nutrizionali e ricette

Miglio, proprietà e benefici per la salute

Oltre che di vitamine, il miglio è ricco anche di niacina (vitamina B3 o PP), rame e manganese. Mangiarlo assicura di ingerire una buona fonte di magnesio e vitamina B. Il primo favorisce la riduzione della pressione sanguigna. La seconda, invece, a mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.

Ricette con il miglio

Reperibile in commercio sia nei supermercati che nei negozi di alimenti naturali e (o gourmet) il miglio si conserva perfettamente all’interno di un contenitore ermetico ed in un luogo fresco e asciutto. Il tempo di conservazione in queste condizioni è di circa un mese. Tra le ricette con il miglio più sfiziose ce n’è una per la colazione che prevede di unire del succo di mela e di “condirlo” con uvetta, noci e zucchero di canna a piacere. Si presta ad essere accompagnato con verdure sia in versione asciutta che in minestra, a diventare la base per polpette e burger vegetariani in aggiunta a legumi vari e, infine, in insalate e zuppe.

Come cuocere il miglio

Il cereale ha un sapore piuttosto neutro: per cuocerlo basta unire ad una tazza di miglio e un cucchiaino di olio di oliva, due tazze di acqua bollente e fare cuocere a fuoco lento, con il coperchio, per 25-30 minuti. Una volta assorbita tutta l’acqua e raddoppiato di volume si può consumare a piacere.

Photo | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog