Benessereblog Salute Corpo Perdere peso fa scomparire i problemi di respirazione notturni

Perdere peso fa scomparire i problemi di respirazione notturni

Perdere peso fa scomparire i problemi di respirazione notturni


Dimagrire può aiutare le persone in sovrappeso a dormire meglio, riducendo notevolmente i problemi di apnee notturne e di conseguenza si potrebbe anche smettere di russare, favorendo così il sonno anche di chi dorme accanto.

Uno studio del centro di ricerca sull’Obesità della Temple University ha decretato che, non solo dimagrendo si elimina il disturbo dell’apnea e i sintomi connessi, ma chi perde peso ha la concreta possibilità di eliminare i disturbi del sonno, tre volte in più rispetto a chi rimane fuori forma.

Inoltre, i disturbi della respirazione notturni, come le apnee, possono causare problemi di salute, come pressione alta, disturbi cardiovascolari ed anche essere causa di infarti. Vale proprio la pena perdere quei chili di troppo per tornare a dormire bene e vivere meglio.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

L’acqua frizzante fa male?
Dieta sana

L’acqua frizzante fa male? Si tratta di un’acqua salutare quanto quella naturale? Ecco alcune risposte ai dubbi più comuni sull’acqua minerale.