Benessereblog Alimentazione Per cena c’è merluzzo, salmone, aringhe e sgombro

Per cena c’è merluzzo, salmone, aringhe e sgombro

Per cena c’è merluzzo, salmone, aringhe e sgombro

Cosa cucino stasera? Secondo un importante studio pubblicato sul Journal of the American Heart Association, meglio orientarsi per piatti a base di merluzzo, salmone, aringhe e sgombro, almeno due volte a settimana. Gli omega-3, contenuti soprattutto nel pesce grasso sono una categoria di acidi grassi polinsaturi, noti per la loro capacità di protezione contro malattie cardiache e vascolari.

La maggior parte degli studi finora pubblicati che hanno trovato benefici cardiovascolari nel consumo di omega-3 si sono concentrati essenzialmente sugli uomini, ma il pesce grasso fa bene a tutti e anche alle giovani donne tra i 15 ed i 49 anni che per la prima volta sono state indagate in questo importante studio secondo cui le giovani donne in età fertile possono ridurre il loro rischio di sviluppare malattie cardiovascolari semplicemente mangiando più pesce ricco di acidi grassi omega-3.

Per trarne il massimo beneficio meglio consumarlo come pasto principale, almeno due volte alla settimana, ma nello studio, anche le donne che mangiavano pesce solo un paio di volte al mese ne avevano beneficiato.

Il pesce più comune consumato dalle donne dello studio è stato merluzzo, salmone, aringhe e sgombro.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come combattere la fame nervosa
Nutrizione

Conosci la causa della tua fame nervosa? Scopri quali sono i trigger che ti portano a mangiare troppo e male, e le cose da fare per evitarlo