Benessereblog Salute Mantenere lo stesso peso tiene alla larga il rischio di diabete

Mantenere lo stesso peso tiene alla larga il rischio di diabete

Mantenere lo stesso peso tiene alla larga il rischio di diabete. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Mantenere lo stesso peso tiene alla larga il rischio di diabete

Mantenere il proprio peso tiene alla larga il rischio di diabete. A suggerirlo è uno studio condotto dai membri della University of Cambridge, secondo cui questo effetto interesserebbe anche le persone moderatamente in sovrappeso. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato oltre 30.000 persone di età compresa tra 30 e 60 anni, ed hanno misurato il loro peso e i livelli di zucchero nel sangue in 2 diversi momenti, a distanza di 10 anni, dopo i quali meno di un terzo delle persone aveva mantenuto lo stesso peso, poco più della metà era ingrassato, e circa un sesto aveva perso peso.

Esaminando i dati, gli esperti avrebbero constatato che le persone che avevano perso peso avrebbero corso un minore rischio di sviluppare il diabete, soprattutto tra coloro che all’inizio dello studio erano in sovrappeso o obesi. Gli esperti hanno inoltre scoperto che il rischio di diabete si sarebbe ridotto anche per coloro che avevano mantenuto lo stesso peso, e ciò valeva non solo per le persone con un peso normale, ma anche per chi era moderatamente in sovrappeso.

Questi risultati

spiegano gli autori dello studio

dimostrano che il diabete può essere prevenuto anche nelle persone moderatamente in sovrappeso, e che vale la pena di investire in misure sanitarie pubbliche che spingano le persone a mantenere uno stile di vita e un peso sano durante la loro vita.

via | DailyMail

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Meningite: 9 sintomi da conoscere e non sottovalutare
Malattie

La meningite è un’infiammazione che interessa le membrane che proteggono e circondano il cervello e il midollo spinale, ovvero le cosiddette meningi. Tra i primi sintomi, rientrano la sonnolenza, un forte mal di testa e la mancanza di appetito. Si aggiungono poi febbre alta, sensibilità alla luce e ai rumori forti.