Benessereblog Alimentazione Mangiare la pasta fa dimagrire

Mangiare la pasta fa dimagrire

Mangiare la pasta fa dimagrire

Mangiare la pasta 3 volte a settimana non fa ingrassare, ma potrebbe anzi aiutarci a perdere peso. Si tratta certamente di una buona notizia per tutti gli amanti della pasta, che saranno felici di apprendere che mangiare poco più di tre porzioni di pasta a settimana permetterebbe di perdere 0,5 kg in 12 settimane. A differenza della maggior parte degli altri carboidrati raffinati, la pasta avrebbe infatti un indice Indice Glicemico più basso, e quindi non causerebbe picchi estremi di zuccheri nel sangue.

Per il loro studio, pubblicato sulla rivista BMJ Open, gli esperti hanno analizzato un totale di 2448 persone provenienti da 29 studi che esaminavano gli effetti del consumo di pasta rispetto ad altri carboidrati. I partecipanti hanno mangiato circa 3,3 porzioni di pasta alla settimana (una porzione equivaleva a circa mezza tazza di pasta cotta).

Possiamo dire con una certa sicurezza che la pasta non ha effetti negativi sul peso corporeo quando viene consumata come parte di una dieta bilanciata. Contrariamente alle preoccupazioni,

spiegano gli esperti

forse la pasta può essere parte di una dieta sana come quella a basso indice glicemico.

Secondo gli esperti, ulteriori indagini saranno necessarie per determinare se la pasta può essere integrata anche in altre diete, a parte quelle a basso indice glicemico, senza causare aumento di peso, ma favorendo anzi il dimagrimento.

via | DailyMail

Foto da iStock

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social