Benessereblog Salute Long Covid, i sintomi e quanto dura

Long Covid, i sintomi e quanto dura

Long Covid, i sintomi e quanto dura

Long Covid: quali sono i sintomi? E quanto dura questa condizione che colpisce le persone che si sono ammalate di Covid-19? Come ben sappiamo, ancora sono molto limitate le conoscenze in merito al Covid e ai suoi sintomi a breve e a lungo termine. Oltre alle manifestazioni acute della malattia che ormai ben conosciamo, emergono altri sintomi che si protraggono anche dopo l’esito negativo del tampone. L’insieme di questi disturbi è stato denominato “Long Covid”.

A soffrirne sarebbero la maggior parte delle persone che hanno superato la malattia. Vediamo quali sono i sintomi di questa condizione e la possibile durata.

I sintomi del Long Covid

Come abbiamo visto, il Long Covid è una condizione che è stata identificata e accertata solo di “recente”, sulla base delle analisi condotte sui pazienti guariti dalla malattia. Questi ultimi manifestano spesso un forte senso di stanchezza e spossatezza, unito ad altri sintomi come:

  • Confusione e annebbiamento mentale
  • Difficoltà di respirazione e fiato corto
  • Dolore e/o senso di oppressione al petto
  • Tachicardia e palpitazioni
  • Insonnia
  • Vertigini
  • Ronzii alle orecchie
  • Dolori muscolari e articolari
  • Disturbi allo stomaco, come diarrea, nausea e inappetenza
  • Manifestazioni cutanee
  • Febbre, alterazioni del gusto e dell’olfatto

Chi rischia di più?

La risposta a questa domanda non è ancora del tutto chiara. Quel che sappiamo è che il cosiddetto Long Covid colpisce generalmente le persone che hanno manifestato i sintomi della malattia in forma media o grave. Secondo gli esperti che hanno condotto delle valutazioni della funzionalità polmonare, spesso la gravità dei disturbi respiratori è direttamente proporzionale a quella della polmonite.

Quanto dura il Long Covid?

Dal momento che ci troviamo di fronte a una malattia nuova, gli esperti stanno cominciando a comprendere solo adesso gli effetti a lungo termine del Covid-19 e la durata dei sintomi successivi alla malattia. Al momento possiamo affermare che i disturbi legati al  Covid possono durare anche molte settimane dopo che il paziente ha lasciato l’ospedale ed è risultato negativo al tampone. Molte persone – si legge sul sito del National Health Service inglese – si sentono meglio dopo pochi giorni o settimane, e nella maggior parte dei casi il ritorno alla normalità potrebbe avvenire entro le 12 settimane.

Se nonostante siate guariti dal Covid-19, manifestate i sintomi citati, parlatene con il vostro medico. Inoltre, per i pazienti alle prese con il Long Covid, Facebook offre diversi gruppi dove potreste confrontarvi con altre persone nella vostra stessa situazione.

via | Nhs.uk
Foto di Ursula Schneider da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social