Benessereblog Benessere Le piante del benessere, quali tenere in casa?

Le piante del benessere, quali tenere in casa?

Le piante del benessere, quali tenere in casa?

Molte piante sono un toccasana per la nostra salute e sono quindi da tenere in casa. Le piante rilasciano ossigeno durante il giorno e assorbono anidride carbonica contribuendo a purificare l’aria, processo che si inverte durante la notte. Ecco perchè è meglio mettere queste piante nella zona studio in soggiorno e mai in camera da letto.

Alcune piante tuttavia come le orchidee e le bromeliacee possono essere tenute anche dove si dorme in quanto assorbono anidride carbonica e rilasciano ossigeno anche durante la notte.

La funzione principale di alcune piante quindi è di purificare l’aria assorbendo formaldeide e monossido di carbonio.

Nel vostro appartamento non dovrebbero mancare quindi piante come la calla, il photos, l’edera, il crisantemo, la sansevieria, la gerbera, la dracena marginata, il bambù, l’azalea e il rododendro.

Pare inoltre, da alcuni studi, che lavorare circondati da queste piante migliori la memoria, la concentrazione e quindi la produttività.

Seguici anche sui canali social