Benessereblog La toxoplasmosi: guida alla prevenzione

La toxoplasmosi: guida alla prevenzione

La toxoplasmosi: guida alla prevenzione



Come prevenire la toxoplasmosi

Guarda la galleria: Come prevenire la toxoplasmosi

La toxoplasmosi è un’infezione causata dal protozoo Toxoplasma gondii che spesso si manifesta senza sintomi o con sintomi comuni ad altre malattie. Se solitamente è innocua, la toxoplasmosi può essere molto pericolosa in gravidanza, per la salute del nostro bambino: per prevenire il contagio della toxoplasmosi sarebbe bene mettere in atto una serie di regole per la prevenzione.

Ecco la nostra guida per la prevenzione della toxoplasmosi.

Prevenire la toxoplasmosi: attenzione all’acqua

Come prevenire la toxoplasmosi, acqua

Bevete solo acqua depurata: se siete in viaggio in paesi in via di sviluppo, bevete solamente acqua in bottiglie chiuse con il loro tappo.

Prevenire la toxoplasmosi: carne cruda

Come prevenire la toxoplasmosi, carne cruda

Non mangiate la carne cruda, cuocetela sempre molto bene: potete anche congelarla per qualche giorno, perché così le probabilità di contagio sono minori. Attenti anche agli affettati: sono concessi solo quelli cotti (no al salame, al prosciutto crudo…).

Prevenire la toxoplasmosi: igiene

Come prevenire la toxoplasmosi, pulizia

L’igiene in cucina è molto importante: pulite bene tutti gli strumenti, soprattutto quelli che sono venuti a contatto con la carne cruda. Utilizzate acqua calda e sapone.

Prevenire la toxoplasmosi: i gatti

Come prevenire la toxoplasmosi, gatti

Sfatiamo un mito: se avete un gatto, non dovete allontanarlo di casa. Per contrarre la toxoplasmosi dai gatti bisognerebbe toccare le loro feci contaminate a mani nude, portandole poi alla bocca. Basta usare dei guanti e lavarsi bene le mani dopo aver pulito la lettiera per dormire sonni tranquilli. Inoltre, se il gatto non mangia carne cruda e non va in giro, fuori casa, potete stare sereni.

Prevenire la toxoplasmosi: giardinaggio

Come prevenire la toxoplasmosi, giardinaggio

Usate sempre dei guanti quando fate giardinaggio, perché la toxoplasmosi può passare dalla terra contaminata alle ferite che abbiamo magari sulle mani.

Prevenire la toxoplasmosi: frutta e verdura

Come prevenire la toxoplasmosi, frutta e verdura

Lavate sempre con cura la frutta e la verdura che andrete a mangiare crude. La frutta andrebbe mangiata senza la buccia.

Prevenire la toxoplasmosi: lavarsi le mani

Come prevenire la toxoplasmosi, lavarsi le mani

Una buona regola, che vale sempre, è quella di lavarsi bene le mani: bisogna lavarle quando rientriamo in casa, prima e dopo aver preparato i pasti, prima e dopo i pasti stessi.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social