Benessereblog Salute Individuato il gene della balbuzie

Individuato il gene della balbuzie

Gli adolescenti affetti da balbuzie al di sotto dei 18 anni in Italia sono all’incirca 150 mila. Il problema è già preoccupante quando colpisce al di sotto dei 6 anni, ma lo diventa ancora di più se si manifesta, invece, tra gli 8 e i 18 anni di età.In genere si presenta all’improvviso, o in […]

Individuato il gene della balbuzie

Gli adolescenti affetti da balbuzie al di sotto dei 18 anni in Italia sono all’incirca 150 mila. Il problema è già preoccupante quando colpisce al di sotto dei 6 anni, ma lo diventa ancora di più se si manifesta, invece, tra gli 8 e i 18 anni di età.

In genere si presenta all’improvviso, o in seguito ad un forte shock o dopo il manifestarsi di una forte emozione e può essere dovuto a cause moltiplici, che vanno dalla genetica fino ad arrivare a disfunzioni di precisi distretti corporei, come l’orecchio o il cervello.

Alcuni studiosi hanno però individuato un gene in particolare, lo Speech 1, che sarebbe il punto focale di tutta la patologia. Questo gene è responsabile della coordinazione tra i vari genmi del linguaggio e, infatti, alla base della balbuzie ci sarebbe proprio un’alterazione nell’organizzazione del linguaggio.

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Pleurite: i sintomi da riconoscere subito
Malattie

La pleurite è un’infiammazione della pleura, una sottile membrana che riveste la cavità toracica e i polmoni. I sintomi più comuni sono dolore al petto, che può peggiorare con la tosse o con la respirazione profonda, e difficoltà respiratorie. Altri sintomi possono includere febbre, sudorazione notturna ed affaticamento. La pleurite può essere causata da un’infezione, come la polmonite, o da una malattia autoimmune. Alla comparsa dei primi segnali è opportuno contattare immediatamente il medico.