Benessereblog Alimentazione Dieta sana Il cibo da fast food aumenta il rischio di malattie respiratorie

Il cibo da fast food aumenta il rischio di malattie respiratorie

Il cibo da fast food aumenta il rischio di malattie respiratorie

Non solo obesità, malattie cardiovascolari e sindrome metaboliche. Mangiare male e consumare soprattutto cibo da fast food espone le persone a una maggior rischio malattie respiratorie. Nel dettaglio, mangiare questi pasti aumenta i casi di asma, respiro sibilante e molte altre malattie allergiche come l’eczema e la rino-congiuntivite.

A sostenerlo sono un gruppo di ricercatori dell’Università di Sichuan hanno rilevato un legame tra il consumo di questi prodotti e una maggiore probabilità di malattie respiratorie, analizzando 16 studi svolti in precedenza.

Secondo gli esperi, l’assunzione di hamburger e prodotti simili per almeno tre volte a settimana è stata associata in modo predominante a malattie allergiche. Gli autori sottolineano che una dieta di scarsa qualità può contribuire allo sviluppo e alla progressione dell’asma e del respiro sibilante attraverso diversi meccanismi. Gang Wang, ricercatore dell’Ospedale della Cina occidentale dell’Università di Sichuan, ha inoltre commentato:

“Sono necessari ulteriori studi per confermare le relazioni osservate in questa analisi e per identificare potenziali associazioni causali tra il consumo di fast food e le malattie allergiche”.

Una cosa è sicura: la dieta è importante per prevenire moltissime malattie. Cerchiamo di fare sempre uno sforzo in più e scegliere prodotti di qualità.

Seguici anche sui canali social