Benessereblog Salute Corpo I sintomi della miopia e le possibili cure

I sintomi della miopia e le possibili cure

La miopia è un difetto della vista molto comune che non ci permette di mettere a fuoco gli oggetti che si trovano lontani da noi: gli oggetti appaiono confusi e sfocati. Ecco sintomi e cure.

I sintomi della miopia e le possibili cure

La miopia è un comune difetto della vista, che ci rimanda una visione offuscata degli oggetti che si trovano lontano da noi: più il problema è grave, più dobbiamo avvicinarci agli oggetti in questione per poterli vedere in maniera chiara e nitida. Chi ne soffre potrebbe avere problemi a guidare, a guardare la televisione, ma anche nella visione notturna.

I sintomi principali della miopia sono offuscamento della vista con oggetti a distanza, affaticamento visivo, difficoltà a vedere gli oggetti lontani, mal di testa e strabismo quando si cerca di mettere a fuoco gli oggetti lontani. Se notate questi sintomi, rivolgetevi subito al vostro medico curante o ad un oculista di fiducia, che tramite indagini diagnostiche specifiche saprà valutare se soffrite di miopia o meno.

Chi soffre di miopia deve per forza ricorrere a strumenti correttivi per poter vedere nitidamente a distanza, per poter in questo modo migliorare il proprio difetto visivo ed evitare di dover ogni volta strizzare gli occhi e sforzare la vista per poter mettere a fuoco oggetti che sono distanti da noi.

Si possono utilizzare degli occhiali da vista o delle lenti a contatto che compensano il difetto. Anche tecniche di chirurgia refrattiva possono essere utili nei soggetti miopi, che solitamente vengono sottoposti a interventi tramite laser che sono in grado di modificare la curvatura della cornea, diminuendone così il potere rifrattivo e compensando il difetto della vista.

Foto | da Flickr di nekronaut

Via | Garzolino

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Pleurite: i sintomi da riconoscere subito
Malattie

La pleurite è un’infiammazione della pleura, una sottile membrana che riveste la cavità toracica e i polmoni. I sintomi più comuni sono dolore al petto, che può peggiorare con la tosse o con la respirazione profonda, e difficoltà respiratorie. Altri sintomi possono includere febbre, sudorazione notturna ed affaticamento. La pleurite può essere causata da un’infezione, come la polmonite, o da una malattia autoimmune. Alla comparsa dei primi segnali è opportuno contattare immediatamente il medico.