Benessereblog Salute Corpo I sintomi della carenza di magnesio, le cause, gli effetti e i rimedi migliori

I sintomi della carenza di magnesio, le cause, gli effetti e i rimedi migliori

Quali sono i sintomi della carenza di magnesio, da cosa è causata, quali effetti produce e quali sono i rimedi migliori per guarire.

I sintomi della carenza di magnesio, le cause, gli effetti e i rimedi migliori

Il magnesio è un minerale importantissimo per il corretto funzionamento del nostro corpo: è responsabile della corretta assimilazione del calcio e della vitamina C, nonché della trasmissione degli impulsi nervosi e dell’equilibrio del sistema nervoso centrale. Diagnosticare una carenza di questo minerale non è sempre facile, perché i valori possono risultare nella norma rilevando la quantità di magnesio sierico invece che di magnesio intracellulare, che misura i reali valori degli ioni del minerale nelle cellule.

Le cause della carenza di magnesio sono da ascrivere solitamente ad una mancata assimilazione di questo minerale o ad una cattiva alimentazione: si dovrebbero assumere almeno dai 150 ai 500 milligrammi di magnesio al giorno, a discrezione dell’età e dello stile di vita. Anche l’alcolismo cronico è una delle cause primarie della carenza di magnesio, così come le malattie intestinali di malassorbimento come la celiachia, la pancreatite, le coliti, perché lo scorretto funzionamento dell’intestino impedisce l’assimilazione del magnesio.

I sintomi della carenza di magnesio sono solitamente legati all’impossibilità del glucosio di venir trasformato in energia per il corpo; si presentano quindi come:

  • debolezza muscolare
  • fatica
  • astenia

Gli effetti principali e più dannosi possono portare a pericolose patologie muscolari, quindi coinvolgere anche il cuore e il corretto funzionamento del corpo: difficoltà di movimento, ipertensione, aritmie cardiache e tensione muscolare sono gli effetti della carenza di magnesio, oltre ad essere ulteriori sintomi che possono indicare un peggioramento della carenza se non individuato in tempo.

I rimedi migliori prevedono la correzione della dieta e dell’alimentazione, al fine di garantirsi il giusto apporto del minerale, e l’integrazione del magnesio attraverso farmaci specifici e integratori che ne ristabiliscano un buon valore.

Via | Cure Naturali

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare