Benessereblog Salute I ricchi vivono più a lungo dei poveri?

I ricchi vivono più a lungo dei poveri?

I ricchi vivono più a lungo dei poveri?

È vero che i ricchi vivono più a lungo rispetto ai poveri? Su due piedi, verrebbe da pensare che la risposta sia ovvia. I ricchi potrebbero vivere più a lungo rispetto alle persone economicamente meno agiate, ma a quanto sembra le cose non stanno esattamente così.

A cercare di rispondere a questa domanda sono stati gli esperti dell’università di Copenhagen, che attraverso uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) hanno scoperto che la differenza di longevità fra ricchi e poveri sarebbe di circa due anni e mezzo.

Per giungere a questa conclusione, gli autori dello studio hanno analizzato l’aspettativa di vita a 40 anni e le entrate della popolazione danese tra il 1983 e il 2013, ed hanno applicato un algoritmo che tiene conto della possibilità di cambiamento di status durante il corso della vita (quindi prevedendo che i ricchi diventassero poveri, e i poveri diventassero ricchi).

In tal modo, è stato possibile scoprire che l’aspettativa di vita di un uomo di 40 anni è pari a 77,6 anni se appartiene al gruppo con un reddito più alto, mentre è di 75,2 anni se appartiene al gruppo con un reddito più basso. Tale differenza sarebbe ancor più bassa per quanto riguarda le donne (per le quali la differenza sarebbe pari a 2,2 anni).

Lo studio ha anche dimostrato che negli ultimi 30 anni la differenza è aumentata, nonostante la Danimarca sia famosa per un ottimo sistema di welfare, che in teoria maschera le differenze di ceto

concludono gli autori dello studio.

via | Ansa

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social