Benessereblog Salute Corpo I benefici dello spazzolino elettrico

I benefici dello spazzolino elettrico

Lo spazzolino elettrico é consigliato dai dentisti: ecco i benefici

I benefici dello spazzolino elettrico

Ho appena effettuato lo sbiancamento dei denti e sto pensando di acquistare uno spazzolino elettrico per far durare di più il lavoro del dentista anche perchè è costato un bel po’. Molte persone di questi tempi utilizzano spazzolini elettrici per mantenere i denti bianchi e luminosi, ma sono davvero i migliori?

Il mio dentista dice di sì, e lo consiglia come il mezzo migliore per mantenere i denti puliti e privi di placca (consiglia quello a movimento alternato). L’importante è spazzolare i denti un paio di volte al giorno e mai in maniera affrettata atrimenti molta placca rimane causando danni a denti e gengive (se poi si affianca anche l’uso del filo interdentale è meglio).

Vendono vari tipi di spazzolini elettrici ricaricabili, strumenti che si collegano alla presa a muro. Le testine si presentano in diverse forme e dimensioni e funzionano in modo diverso. Solitamente hanno un timer che ti avverte quando hai spazzolato per due minuti (il tempo minimo necessario per avere dei risultati). Possono oscillare, vibrare, ruotare e hanno delle testine sostituibili da cambiare ogni 3-6 mesi.

Gli spazzolini elettrici hanno varie funzioni, come modalità speciali anche per denti sensibili, che massaggiano delicatamente le gengive e contemporaneamente sbiancano i denti. Di solito sono in vendita in confezione da viaggio con allegato un caricabatterie. Su OralB trovate i consigli per scegliere lo spazzolino più adatto alle vostre esigenze. Sono veramenti tanti: io ho trovato quello giusto. Purtroppo i prezzi non sono bassi (un modello base, non da supermercato, costa minimo 30-40 euro) ma con il tempo ammortizzi i costi dato che bisogna cambiarlo meno volte di uno spazzolino tradizionale.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Calcolo del ciclo delle mestruazioni: cose da sapere
Corpo

Monitorare il proprio ciclo mestruale può risultare molto utile, perché ci permette di capire cosa è “normale” per noi, quando avviene l’ovulazione, e ci aiuta a individuare cambiamenti importanti da non trascurare. Fare il calcolo del ciclo delle mestruazioni ci aiuta, in poche parole, a conoscere meglio il nostro corpo.