Benessereblog Salute Gravidanza, molte donne ammettono di bere alcolici

Gravidanza, molte donne ammettono di bere alcolici

Gravidanza, molte donne ammettono di bere alcolici

Gravidanza – Sebbene secondo le linee guida, durante la gravidanza, bisogna astenersi dall’assumere alcolici, una vasta indagine che riguarda 17.244 donne del Regno Unito, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda ha fatto emergere che, durante questo periodo, bere alcolici è una pratica a dir poco diffusa. Questo è quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista BMJ Open, secondo cui le future mamme – in particolar modo quelle che fumavano – sarebbero molto propense a bere alcolici in gravidanza.

I più alti tassi di consumo di alcolici sarebbero stati registrati in Irlanda, dove il 90% delle donne beveva prima della gravidanza, e l’82% ha continuato a farlo durante la gestazione; ma anche negli altri Paesi il tasso è stato particolarmente elevato, tanto che gli stessi autori della ricerca hanno parlato di “problema di alta priorità per la salute pubblica”.

Quello che le future mamme purtroppo dimenticano è che, in realtà, nessuna dose di alcol è considerata “innocua” durante la gravidanza, e che i rischi che il bambino o la futura mamma corrono sono davvero molti, a cominciare dai problemi della crescita del bambino, al basso peso alla nascita, problemi con l’apprendimento e linguaggio, iperattività, comportamenti aggressivi e molte altre condizioni gravi.

via | Medicalnewstoday.com, BabyCenter

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare