Benessereblog Salute Corpo Grasso addominale: a rischio anche la salute del cuore

Grasso addominale: a rischio anche la salute del cuore

Grasso addominale: a rischio anche la salute del cuore

Essere in sovrappeso o obesi comporta numerosi rischi per la nostra salute. In particolar modo, il grasso addominale (noto anche come “grasso viscerale“) mette in pericolo il benessere del nostro cuore. A confermarlo sono i membri della American Heart Association, autori di un articolo pubblicato sulla rivista Circulation.

Gli esperti spiegano che le persone con obesità addominale e grasso in eccesso intorno alla zona centrale del corpo e agli organi, corrono un rischio maggiore di soffrire di malattie cardiache.

Il rischio rimane elevato anche per chi ha un indice di massa corporea sano. L’obesità può essere considerata a tutti gli effetti un indicatore di rischio di malattie cardiovascolari. Per questa ragione, gli esperti raccomandano di valutare sia l’IMC che la circonferenza vita e il rapporto vita-fianchi (anche nelle persone con un peso sano), per poter prevedere l’eventuale pericolo di sviluppare delle malattie del cuore.

Queste informazioni sono importanti, perché l’epidemia di obesità contribuisce in modo significativo al carico globale delle malattie cardiovascolari e di numerose condizioni di salute croniche,

spiegano i membri della American Heart Association, aggiungendo che l’obesità addominale mette a rischio anche la salute del fegato, aumentando il pericolo di sviluppare patologie gravi come la steatosi epatica non alcolica.

Come ridurre il grasso addominale

Per ridurre i rischi e proteggere la propria salute, è dunque fondamentale adottare dei comportamenti sani. Per perdere peso in modo sano e duraturo, e proteggere quindi il proprio cuore, bisognerà seguire un’alimentazione sana ed equilibrata. Bisognerà inoltre svolgere della regolare attività fisica (in particolar modo quella aerobica, che sembra essere la più efficace per ridurre l’obesità addominale). I consueti 150 minuti di sport a settimana saranno sufficienti per migliorare la salute cardiaca.

Inoltre, nei casi più gravi, anche la chirurgia bariatrica per il trattamento della perdita di peso può offrire importanti benefici, permettendo di ridurre il rischio di soffrire di malattie coronariche.

Riuscire a guarire dall’obesità, e – ancor meglio – prevenire il problema attraverso comportamenti sani, è di fondamentale importanza, soprattutto in un momento storico in cui sempre più giovani e adolescenti in tutto il mondo vanno incontro a questa condizione.

via | ScienceDaily
Foto di Bruno /Germany da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social