Benessereblog Salute Gli effetti dell’inquinamento sulla salute dei bambini

Gli effetti dell’inquinamento sulla salute dei bambini

Gli effetti dell’inquinamento sulla salute dei bambini

Un nuovo studio rivela quali sono gli effetti dell’inquinamento sulla salute dei bambini. Lo studio è stato condotto dai membri del Columbia Center for Children’s Environmental Health (CCCEH) e pubblicato sulla rivista Environmental Research, e rivela che l’inquinamento è collegato a esiti avversi alla nascita, problemi cognitivi e comportamentali e incidenza di asma nei bambini.

Per il loro studio, gli esperti hanno esaminato un campione di 205 ricerche pubblicate tra il 1 ° gennaio 2000 e il 30 aprile 2018, grazie alle quali gli esperti hanno ottenuto informazioni in merito alla relazione tra la concentrazione di esposizioni agli inquinanti atmosferici e gli esiti per la salute.

Gli studi riguardano i sottoprodotti della combustione di carburante, compresi gli inquinanti atmosferici tossici come il particolato (PM2,5), gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA) e il biossido di azoto (NO2).

Esistono numerose prove sui tanti danni dell’inquinamento atmosferico sulla salute dei bambini

spiegano gli autori, i quali sottolineano che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha stimato che oltre il 40% del peso delle malattie legate ai problemi dell’ambiente, e circa il 90% dell’onere del cambiamento climatico è a carico dei bambini sotto i cinque anni. Fra i problemi riscontrati, si segnalano esiti avversi alla nascita, compromissione dello sviluppo cognitivo e comportamentale, malattie respiratorie e cancro infantile.

Si prevede che questi effetti nocivi possano peggiorare in futuro, a meno che la popolazione mondiale non corra ai ripari.


via | ScienceDailw
Foto da iStock

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social