Benessereblog Salute Farmaci alternativi agli antivirali contro l’H1N1

Farmaci alternativi agli antivirali contro l’H1N1

Farmaci alternativi agli antivirali contro l’H1N1

Ci è stato consigliato fin dall’inizio di non abusare di farmaci antivirali contro la nuova influenza A H1N1, perchè il nostro organismo potrebbe sviluppare facilmente resistenza contro Tamiflu e company. Quindi vediamo insieme cosa usare in alternativa, alla comparsa dei primi semplici di raffreddore o di ua banale influenza.

Ai primi starnuti e bruciori di gola possiamo usare degli anticongestionanti e antisettici, sotto forma di spray e vaporizzatori orali o nasali. In questo modo possiamo dimezzare la durata del nostro raffreddore. Se invece avvertiamo dei dolori alle ossa e abbiamo sensazioni di spossateza, ricorriamo agli antinfiammatori.

Se, invece, compare la febbre vanno bene gli antipiretici, soprattutto se si superano i 38-38,5° C. Gli adulti possono usare indistintamente farmaci a base di acido acetilsalicilico (aspirina) o di paracetamolo (Tachipirina), mentre per i bambini è preferibile usare solo paracetamolo e in dosi dimezzate rispetto agli adulti.

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social