Benessereblog Bellezza Dimagrire, il bypass gastrico è meglio del bendaggio

Dimagrire, il bypass gastrico è meglio del bendaggio

Bypass gastrico o bendaggio: qual è il miglior trattamento contro l’obesità? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Dimagrire, il bypass gastrico è meglio del bendaggio

L’intervento di bypass gastrico offre più benefici rispetto al bendaggio gastrico? Questa è la domanda che si sono posti i membri dell’UT Southwestern Medical Center, i quali avrebbero condotto una ricerca che promuove senza ombra di dubbio l’intervento di bypass gastrico, sia per la sua capacità di favorire la perdita di peso a lungo termine, che per i benefici nel controllo di diabete di tipo 2 e pressione alta, e infine, anche per la capacità di abbassare i livelli del colesterolo. Lo studio in questione è in realtà una revisione di 29 precedenti studi.

Dalla revisione, pubblicata su JAMA, sarebbe emerso che coloro che si erano sottoposti a delle operazioni di bypass gastrico avrebbero perso più peso – una media del 66% del peso in eccesso – rispetto alla media del 45% di perdita di peso in eccesso avuta da chi invece si era sottoposto a una procedura di bendaggio gastrico.

Era già noto il fatto che il bypass gastrico offrisse maggiori benefici in termini di perdita di peso rispetto al bendaggio, ma la nuova ricerca dimostra adesso che tali benefici sono evidenti anche a lungo termine. “Sappiamo che queste procedure mantengono il loro profilo di sicurezza a lungo termine”, confermano appunto gli autori della ricerca.

Nello specifico, i ricercatori avrebbero riscontrato delle drammatiche differenze tra le due procedure per quanto concerne il controllo del diabete. Più di due terzi dei pazienti sottoposti a bypass gastrico con diabete di tipo 2 hanno avuto una remissione della malattia, rispetto invece a meno di un terzo dei pazienti che si è sottoposto al bendaggio gastrico.

Dalla revisione degli studi sarebbe inoltre emerso che il bypass gastrico avrebbe ridotto anche il problema dell’ipertensione. Quasi la metà dei pazienti (48%) con ipertensione hanno riportato una remissione della condizione dopo due anni dall’intervento di bypass gastrico, rispetto invece a meno di un quinto (17%) dei pazienti sottoposti a procedure di bendaggio gastrico.

Come se non bastasse, i pazienti sottoposti a bypass avrebbero mostrato miglioramenti anche per quanto concerne i livelli di iperlipidemia, colesterolo, trigliceridi e lipoproteine nel sangue. Naturalmente ulteriori studi sono ancora necessari per poter osservare i risultati a lungo termine di entrambe queste procedure.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | News-medical.net

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Posso prendere l’Augmentin per il mal di gola?
Salute

L’Augmentin per il mal di gola si può prendere, a patto che l’infezione sia di origine batterica. Deve essere prescritto dal medico curante con ricetta ripetibile e vanno seguite le sue indicazioni passo dopo passo. Mai interrompere prima la durata del trattamento previsto, anche se notiamo che i sintomi sono quasi del tutto scomparsi. Di solito la terapia base dura 5-7 giorni, per sconfiggere il batterio che ha attaccato il nostro organismo.