Benessereblog Benessere Dimagrire con la bicicletta e la cyclette

Dimagrire con la bicicletta e la cyclette

Di questi tempi torna, ancora più che in estate, la mania salutare della bicicletta. Chi sceglie le due ruote all’aperto sa che con il freddo e il fresco, il metabolismo è stimolatissimo da questa attività sportiva, per i più timidi una alternativa pro-dieta può essere la cyclette.Naturalmente non vi sono paragoni a fare una bella […]

Dimagrire con la bicicletta e la cyclette

Di questi tempi torna, ancora più che in estate, la mania salutare della bicicletta. Chi sceglie le due ruote all’aperto sa che con il freddo e il fresco, il metabolismo è stimolatissimo da questa attività sportiva, per i più timidi una alternativa pro-dieta può essere la cyclette.

Naturalmente non vi sono paragoni a fare una bella escursione all’aria aperta di tutta salute per il cuore, i muscoli e la circolazione con un ora di cyclette avendo come panorama l’armadio della vostra camera da letto, ma in termini di dieta dimagrante sono entrambi utili, come spiega anche il focus di Katawebsalute.

Dunque bicicletta o cyclette che che sia, l’importante è muoversi e l’attività su due ruote resta una delle migliori per supportare una dieta o prevenire disturbi circolatori. Per i più fanatici, i più allenati o per quello che vogliono dimagrire più velocemente, ancora meglio lo spinning.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Perché si dice rosso di rabbia?
Psicologia

La rabbia può essere un’emozione positiva e utile, se espressa in modo appropriato. Ma quando ci lasciamo prendere la mano, può accadere che tale sentimento prenda il sopravvento, con tutte le prevedibili conseguenze che comporta. Tra le sue manifestazioni c’è anche il rossore del viso: in questo articolo ci preoccupiamo di spiegare scientificamente perché questo accade ed il significato che si cela dietro la frase “rosso di rabbia”.