Benessereblog Salute Contro l’obesità un aiuto dal Ganoderma

Contro l’obesità un aiuto dal Ganoderma

A suggerire le sue potenzialità come prebiotico è uno studio su Nature Communications

Contro l’obesità un aiuto dal Ganoderma

Il Ganoderma lucidum, fungo dalle proprietà salutari sfruttate soprattutto dalla medicina cinese, potrebbe rappresentare una nuova arma contro l’obesità. A suggerirlo è uno studio condotto sui topi da un gruppo di ricercatori guidato da Chih-Jung Chang e colleghi della Chang Gung University di Taiwan, ora pubblicato sulla rivista Nature communications.

I ricercatori hanno somministrato un estratto acquoso di Ganoderma a topi alimentati con una dieta ad elevato contenuto di grassi.

I nostri dati indicano non solo che l’estratto inverte la disbiosi intestinale [alterazione della flora batterica, ndr] indotta dalla dieta ad elevato contenuto di grassi (…) ma anche che mantiene l’integrità della barriera intestinale e riduce l’endotossiemia metabolica [livelli elevati di lipopolisaccaridi nel sangue, ndr]

spiegano gli autori nello studio.

Il Ganoderma, insomma, aiuta a contrastare fenomeni avversi associati all’obesità, esercitando, in particolare, un effetto positivo sulla flora intestinale e ha le potenzialità di un prebiotico utile per proteggere la salute in caso di obesità.

Via | Nature Communications

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Meningite: 9 sintomi da conoscere e non sottovalutare
Malattie

La meningite è un’infiammazione che interessa le membrane che proteggono e circondano il cervello e il midollo spinale, ovvero le cosiddette meningi. Tra i primi sintomi, rientrano la sonnolenza, un forte mal di testa e la mancanza di appetito. Si aggiungono poi febbre alta, sensibilità alla luce e ai rumori forti.