Benessereblog Salute Corpo Come prevenire e curare la gengivite

Come prevenire e curare la gengivite

Quant’è brutta la gengivite… solo chi ne ha sofferto lo sa. Per prevenirla e non doverlo mai scoprire basta adottare alcuni comportamenti virtuosi che partono dall’igiene orale e aiutano ad evitare le infiammazioni alle gengive dovute alle colonie batteriche che vivono e proliferano sui nostri denti.Spazzolino, filo interdentale e collutorio sono i componenti del piccolo […]

Come prevenire e curare la gengivite

Quant’è brutta la gengivite… solo chi ne ha sofferto lo sa. Per prevenirla e non doverlo mai scoprire basta adottare alcuni comportamenti virtuosi che partono dall’igiene orale e aiutano ad evitare le infiammazioni alle gengive dovute alle colonie batteriche che vivono e proliferano sui nostri denti.

Spazzolino, filo interdentale e collutorio sono i componenti del piccolo esercito che combatte carie e placca ma anche le possibili conseguenti gengiviti. Tuttavia non è solo la cattiva igiene tra i responsabili di questo fastidio. Spesso capita che sia associata a forti disturbi emozionali o a squilibri ormonali come mestruazioni, pubertà, gravidanza: a qualcuno viene la dermatite per colpa del nervosismo e ad altri la gengivite.

Che farci? Cercare di migliorare le quantità di vitamina D nel corpo e utilizzare il bicarbonato per sciacquare la bocca. Se mangiate fuori di casa e non avete la possibilità di lavare i denti, portatevi una mela: morderla e masticarla aiuta l’igiene quando non si può curare altrimenti. Se l’infiammazione è già in atto, invece, usate l’aloe puro che dà sollievo alle gengive irritate.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Calcolo del ciclo delle mestruazioni: cose da sapere
Corpo

Monitorare il proprio ciclo mestruale può risultare molto utile, perché ci permette di capire cosa è “normale” per noi, quando avviene l’ovulazione, e ci aiuta a individuare cambiamenti importanti da non trascurare. Fare il calcolo del ciclo delle mestruazioni ci aiuta, in poche parole, a conoscere meglio il nostro corpo.