Benessereblog Benessere Psicologia Come liberarsi dagli incubi notturni

Come liberarsi dagli incubi notturni

Come liberarsi dagli incubi notturni

E’ appena passata Halloween, una festa piena di figure d’incubo, dai vampiri ai fantasmi, agli scheletri. Anche travestirsi è infatti un modo, si sa, di sconfiggere paure che aleggiano nascoste in ognuno. E allora, i ricercatori arrivano puntuali con qualche dato: gli incubi notturni disturbano il 7-8% della popolazione mondiale per lo meno una volta a settimana e il 25% almeno una volta al mese.

Tuttavia, è bene ricordare che avere incubi ricorrenti con frequenza è un vero e proprio disturbo da curare, perchè può causare ansia e panico. Si tratta di un disturbo frequente soprattutto dopo un evento traumatico: non è altro, infatti, che un modo che il cervello ha per rielaborare lo stress.

Il consiglio degli specialisti è quello allora di rielaborare il sogno anche durante il giorno, magari per immagini, disegnandolo ad esempio. Come? Cercando una ambientazione migliore dell’incubo, esorcizzando le sue componenti peggiori riducendole a una caricatura o a delle immagini meno forti. Un metodo nuovo molto sostenuto dal Nightmare Treatment Center americano del Dr Krakow, intervistato dal New York Times.

Via | NYTimes
Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social