Benessereblog Salute Corpo Come funziona il laser per cancellare i tatuaggi?

Come funziona il laser per cancellare i tatuaggi?

Come funziona il laser per cancellare i tatuaggi?

Un tempo i tatuaggi erano come i diamanti: per sempre. Oggi, grazie alla tecnologia medica avanzata, è possibile eliminarli in totale sicurezza, a patto di rivolgersi a degli specialisti. Cancellare un tatuaggio non è più un’operazione complicata, non è dolorosa, è rapida (una seduta dura circa mezz’ora e mediamente ce ne vogliono 6-7) e soprattutto non lascia cicatrici come accadeva tempo fa con i vecchi metodi come la dermoabrasione.

Oggi esistono diverse tecniche per eliminare un disegno non più gradito sulla propria pelle, ma la soluzione migliore è senza dubbio quella del laser. Si tratta di un potente strumento, una specie di penna la quale, puntata sulla zona pigmentata, frammenta il colore. Col tempo questi minuscoli frammenti vengono espulsi dal sistema immunitario. Non provoca dolore, ma al massimo un pizzicorìo come quello causato dallo schiocco di un elastico sulla pelle.

Le persone con maggiore sensibilità che non sopportano tale fastidio possono ricorrere ad una crema anestetica locale, ma nella maggior parte dei casi non è necessaria. Il raggio laser attraversa la pelle senza provocare sanguinamento ed è in grado di eliminare quasi tutti i tipi di pigmentazione (salvo quella bianca e a volte quella gialla). Mediamente ci vogliono circa sei sedute per l’eliminazione completa, ma il numero cambia a seconda della dimensione del tatuaggio, del tipo di inchiostro utilizzato e del colore dal momento che ogni cromazione ha bisogno di una lunghezza d’onda differente.

A volte può capitare che si verifichi un lieve sanguinamento dovuto all’irritazione della pelle che si cura con della crema antibiotica. Dopo la seduta inoltre vanno ricordate alcune raccomandazioni come evitare di sfregare la zona trattata, evitare l’esposizione alla luce solare ed i contatti violenti o altri tipi di stress. Il costo varia in base alla sedute ed alla difficoltà dell’operazione, ma si aggira intorno ai 200 euro a seduta.

Via | Lasermilano; Hospitadella
Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social