Benessereblog Alimentazione Nutrizione Cosa mangiare a colazione senza glutine e senza lattosio

Cosa mangiare a colazione senza glutine e senza lattosio

Esistono molte opzioni gustose e nutrienti per la colazione per coloro che seguono una dieta senza glutine e senza lattosio. Queste includono cereali senza glutine con latte vegetale, pancake preparati con miscele gluten free e latte di mandorle, pane senza glutine accompagnato da marmellata, yogurt di soia senza lattosio con frutta fresca e opzioni salate come uova con verdure e pane senza lattosio con hummus e cruditè. Gustate una colazione sana e deliziosa evitando gli allergeni.

Cosa mangiare a colazione senza glutine e senza lattosio

Fonte immagine: Pixabay

L’intolleranza al glutine e quella al lattosio costituiscono una condizione comune che richiede una dieta rigorosa al fine di evitare tali allergeni e prevenire qualsiasi rischio per la salute. La colazione rappresenta un pasto importante per iniziare la giornata con energia, ma per chi è intollerante può risultare un po’ problematica. Fortunatamente, esistono diverse opzioni deliziose e nutrienti che possono essere gustate al mattino senza troppe preoccupazioni. In questo articolo approfondiamo cosa mangiare a colazione senza glutine e senza lattosio.

Cosa mangiare a colazione senza glutine e senza lattosio

Mentre l’intolleranza al glutine e la celiachia richiedono una dieta rigorosamente priva di glutine, la proteina presente nel grano, segale, orzo e triticale, quella al lattosio consiste nell’incapacità di digerire lo zucchero presente nel latte e nei latticini. Chi soffre di questa intolleranza deve evitarne l’assunzione per prevenire disturbi gastrointestinali. In entrambi i casi bisogna prestare attenzione a ciò che si mangia ma per la colazione, così come per gli altri pasti, non è difficile trovare delle buone alternative.

Una delle sostituzioni più comuni per il latte vaccino è quello vegetale: potete scegliere tra una varietà piuttosto ampia, come il latte di mandorle, di riso, di soia o di cocco, che sono naturalmente privi di lattosio. Il latte vegetale si può bere da solo o essere utilizzato con il caffè, con il tè o per i cereali. Stessa cosa per i prodotti da forno senza glutine: si possono realizzare in casa o acquistare già pronti ed abbinarli a cibi consentiti.

Cosa mangiare a colazione senza glutine e senza lattosio
Fonte: Pixabay

Cereali senza glutine con latte vegetale

Una delle opzioni più comuni per la colazione senza glutine sono i cereali appositamente formulati per le persone intolleranti. Ci sono diverse marche disponibili sul mercato che offrono una vasta gamma di cereali senza glutine, come riso soffiato, mais, quinoa e miglio. Questi cereali possono essere consumati con bevande vegetali come latte di riso o latte di mandorle, e arricchiti con frutta fresca o secca per aggiungere preziosi nutrienti.

Pancake o waffle senza glutine e lattosio

Se siete fan dei pancake e dei waffle potete prepararne una versione casalinga gluten free e senza lattosio. Oltre a poter contare sulle miscele pronte disponibili in commercio, potete optare per ricette da realizzare in casa con ingredienti piuttosto comuni. Una volta pronti, potete accompagnarli con sciroppo d’acero, marmellata senza glutine o frutta fresca per una colazione golosa e senza problemi.

Yogurt senza lattosio con frutta fresca e secca

Per chi ama uno spuntino fresco e cremoso a colazione, gli yogurt senza lattosio sono un’ottima scelta. Oggi sul mercato esistono molti tipi di yogurt senza lattosio, sia a base di latte vegetale che a base di latte animale, ma con l’enzima lattasi aggiunto per digerire il lattosio. Potete gustarli da soli o aggiungerli a frutta fresca, secca, cereali senza glutine e semi oleosi come quelli di lino, di chia o di girasole, altamente nutrienti.

Cosa mangiare a colazione senza glutine e senza lattosio
Fonte: Pixabay

Pane senza glutine con marmellata

Per chi ama i prodotti da forno a colazione, ci sono molte alternative senza glutine disponibili. Potete trovare pane senza glutine, fette biscottate, muffin, croissant e tanto altro nelle panetterie specializzate o nei reparti dedicati dei supermercati. Questi prodotti sono spesso realizzati con farine alternative, come farina di riso, farina di mais o farina di mandorle (tanto che possono essere tranquillamente riprodotti in casa) e sono altrettanto gustosi ed appaganti.

Pane con hummus e cruditè

Se preferite una colazione salata, potete optare per delle uova strapazzate o delle frittate con verdure, accompagnate da pane senza lattosio. Potete anche optare per quest’ultimo spalmandolo con dell’hummus ed accompagnandolo con della frutta fresca o delle cruditè.

Ora che abbiamo visto cosa mangiare a colazione senza glutine e senza lattosio non avrete difficoltà a trovate alternative gustose e sicure per iniziare la giornata in maniera soddisfacente. Ricordate di leggere attentamente le etichette dei prodotti e consultare un professionista per una dieta personalizzata e per non incorrere in rischi.

FONTI:

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Cosa deve e non deve mangiare chi ha l’anemia mediterranea
Malattie

Chi ha l’anemia mediterranea, anche in base alla gravità della patologia del sangue, che è ereditaria e può essere trasmessa ai propri figli, deve prestare massima attenzione agli alimenti ricchi di ferro, per evitare accumuli. Il ferro è presente in alimenti di tipo animale e di tipo vegetale, anche se l’assorbimento è maggiore nei primi rispetto ai secondi e varia anche in base alle condizioni di salute di ogni paziente.